17 maggio 2012

pubblicato da: Redazione PetPassion

Ad Albenga, provincia di Savona, in località Coste di Leca, si ripete il reato di abbandono di animali: quattordici gattini, d’età compresa tra pochi giorni ed alcuni mesi, sono stati messi in un sacco e lasciati vicino ad un cassonetto della spazzatura. Per fortuna i volontari hanno trovato i cuccioli di gatto e stanno tentando […]

gatti-abbandonati-adozioneAd Albenga, provincia di Savona, in località Coste di Leca, si ripete il reato di abbandono di animali: quattordici gattini, d’età compresa tra pochi giorni ed alcuni mesi, sono stati messi in un sacco e lasciati vicino ad un cassonetto della spazzatura. Per fortuna i volontari hanno trovato i cuccioli di gatto e stanno tentando di salvarli dalla disidratazione e dalla fame, dopodichè saranno adottati.

LA LEGGENDA SULLA STERILIZZAZIONE In alcune zone d’Italia, tra i contadini sopravvive ancora la leggenda metropolitana che una gatta che non ha partorito non sa catturare i topi. Per questo motivo ci sono ancora resistenze alla sterilizzazione degli animali, come i gatti, anche se questa viene promossa dalle Associazioni di zona e dalle autorità.

14 GATTINI ABBANDONATI Dopo l’ennesimo caso di abbandono di cuccioli di gatti vicino alla spazzatura, L’ENPA ricorda che i volontari locali sono disponibili a collaborare per sterilizzare le gatte di proprietà di contadini e di extracomunitari che posseggono animali ancora fertili.

LA DENUNCIA E LA PENA Ad Albenga le Guardie Zoofile dell’ENPA stanno indagando per individuare i responsabili dell’abbandono dei mici, che sarà denunciato alla Procura della Repubblica (la pena prevista è l’arresto fino ad un anno o l’ammenda fino a 10.000 euro).

Qualsiasi informazione, anche anonima, sull’abbandono dei gatti a Coste di Leca, può essere data telefonando allo 019 824735, da lunedì a sabato dalla 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, o mandando una mail a savona@enpa.org.