18 ottobre 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

La storia di due cani fratelli ritrovati

Kingo e Billo sono due fratellini di lagotto separati a poche settimane dalla nascita. Ecco l’incredibile storia del loro casuale incontro.

 

Kingo e Billo sono due cuccioli di lagotto con una storia davvero incredibile. Dopo essere stati separati alla nascita per essere affidati nelle mani delle rispettive famiglie adottive, il destino ha voluto che i due cagnolini si ritrovassero, per non perdersi più di vista.

 

Kingo e Billo, i fratelli lagotti ritrovati

Nati entrambi il 13 dicembre a Palombara Sabina, in provincia di Roma, Kingo e Billo sono due cuccioli di 8 mesi di lagotto. Bianchi come le nuvole, con il pelo arruffato e una innata simpatia, i due cagnolini erano stati separati a poche settimane dalla nascita per andare a vivere nelle rispettive famiglie che avevano deciso di adottarli e accoglierli in casa.

Ma il destino non ha voluto che i due fratelli si perdessero definitivamente di vista. A raccontare la storia dell’incredibile incontro fra i lagotti è il proprietario di Kingo, che aveva adottato il suo amico a quattro zampe nel Lazio. I due fratelli si sono rincontrati in Abruzzo, casualmente. Il proprietario di Billo ha avvicinato quello del fratellino, e i due hanno cominciato a parlare. Dopo uno scambio di battute, gli uomini si sono accorti che entrambi i lagotti avevano 8 mesi, erano nati lo stesso giorno ed erano stati adottati nello stesso luogo dalla stessa proprietaria che li teneva. Una volta fatta questa scoperta, senza perdere altro tempo, Kingo e Billo si sono finalmente ritrovati e riconosciuti, giocando insieme e scambiandosi coccole fraterne.

Le rispettive famiglie hanno deciso di non far più perdere di vista i due adorabili fratellini, e così è già stato pensato e programmato un altro incontro a Roma, dove Kingo e Billo potranno ritrovarsi e giocare di nuovo insieme.

 

Foto: ilmiocaneleggenda.it

Fonte: https://www.lastampa.it/la-zampa/cani/2019/08/21/news/la-storia-di-kingo-e-billo-i-due-cani-che-scoprono-per-caso-di-essere-fratelli-1.37366310