28 maggio 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Cosa sono gli snack per i cani e come usarli

Per ottenere risultati efficaci nell’ambito dell’addestramento e curare quotidianamente la salute dentale del pet, possono essere utili gli snack per cani.

Che si usino per l’addestramento o come spuntino per i nostri amici a quattro zampe, gli snack per cani non possono mancare in casa quando si condivide la propria abitazione (e la propria vita) con questi amorevoli coinquilini. Sul mercato ne esistono di differenti tipologie, gusti e forme e questo consente al proprietario di scegliere quello più adatto alle sue esigenze.

Ad esempio, vi sono snack per cani specifici per essere utilizzati come premi durante l’addestramento e altri, invece, che sono più adatti per l’igiene dentale. Vediamoli insieme!

 

Gli snack per l’addestramento dei cani

Nell’addestramento di un animale si prediligono spesso gli insegnamenti basati sui rinforzi e i premi, come ad esempio gli snack, che sono ritenuti un metodo efficace per insegnare alcune regole comportamentali.

Esistono differenti tipi di snack per l’addestramento dei cani come, ad esempio:

  • biscottini;
  • croccantini;
  • bocconcini.

 

Si possono scegliere quelli della forma e del gusto che si preferisce, l’importante è che siano di piccole dimensioni, così che possano essere facilmente nascosti nel palmo di una mano e, al tempo stesso, non appesantiscano il pet.

Sai che esistono anche degli snack per gatto?

 

Igiene dentale: gli snack per i denti dei cani

Il benessere dei cani passa anche da una corretta igiene dentale ed è fondamentale curare questo aspetto periodicamente, tramite un controllo dal medico veterinario e quotidianamente, tramite alcuni piccoli gesti e accorgimenti.

Purtroppo, non sempre vi è il tempo necessario per utilizzare spazzolino e dentifricio con il proprio pet, ed è proprio qui che entrano in gioco gli snack per i denti dei cani, utili a evitare che tartaro, placca e alito cattivo intacchino la sua dentatura, favorendo l’igiene orale.

Come accade con i “premietti” per l’addestramento, anche per l’igiene dentale esistono differenti tipologie di snack come:

  • bastoncini;
  • strisce da masticare;
  • ossa specifiche per la masticazione canina;
  • giocattoli e prodotti masticabili.

 

In merito a questi ultimi, è bene interpellare sempre il medico veterinario prima della scelta, così che possa consigliare il più adatto in base all’età, alla razza, ma anche allo stato di salute del cane.

Infatti, scegliere lo snack o il gioco corretto sarà funzionale poi nel sollecitare la curiosità del pet e questo lo porterà a voler masticare e giocare più a lungo, sfogando lo stress accumulato e allungando i tempi della pulizia dentale.

 

Snack per i cani: tutti i vantaggi

Gli snack per i cani devono essere correttamente integrati all’interno di una dieta bilanciata, senza però eccedere nel loro utilizzo. In questo modo si potranno prevenire alcune patologie che sono ricollegabili a una cattiva igiene dentale (come la periodontite, tra le più comuni), rinforzando le gengive e la dentatura del nostro amico a quattro zampe che, per natura, è adatta a sminuzzare anche il cibo più duro.

 

Foto: iStock

Approfondimento: Purina