18 dicembre 2009

pubblicato da: Redazione PetPassion

Lo ha trovato e soccorso una ragazza lungo il tratto dell’autostrada A24 nei pressi del casello di Lunghezza; è un cocker maschio con gravi problemi di salute che qualcuno ha abbandonato. Dopo averlo portato dal veterinario per le prime e urgenti cure, la ragazza si è rivolta alle guardie zoofile dell’Enpa di Roma. Gli agenti […]

cocker abbandonato in autostradaLo ha trovato e soccorso una ragazza lungo il tratto dell’autostrada A24 nei pressi del casello di Lunghezza; è un cocker maschio con gravi problemi di salute che qualcuno ha abbandonato. Dopo averlo portato dal veterinario per le prime e urgenti cure, la ragazza si è rivolta alle guardie zoofile dell’Enpa di Roma.

Gli agenti dell’Enpa si sono messi subito in moto e grazie al microchip elettronico hanno rintracciato la proprietaria del cane, che non solo si era guardata bene dal denunciare lo smarrimento del cane, ma non ha mostrato il minimo interesse per il ritrovamento, piuttosto un certo fastidio per le domande delle guardie zoofile.

Gli agenti della Protezione Animali hanno immediatamente denunciato la proprietaria del cane all’autorità giudiziaria per abbandono di animale, reato previsto dall’articolo 727 del codice penale e punito con l’arresto fino ad un anno e ad un’ammenda di 10.000 euro.

Il cocker, dopo aver subito un delicato intervento chirurgico, è stato affidato in custodia giudiziaria alla sua salvatrice.