Gatti di razza: il gatto Burmilla

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

19 maggio 2014

categoria: Gatti di razza

pubblicato da: Redazione PetPassion

  Il gatto Burmilla è un gatto socievole e affettuoso. Una delle sue principali caratteristiche è quella di essere un gran giocherellone. Questa razza felina si distingue per il particolare colore argentato del mantello. Dimensione: taglia media, 4-7 kg Pelo: corto Carattere: tranquillo, affettuoso e giocherellone Vita media: 15 anni Provenienza: Gran Bretagna Carattere del gatto Burmilla […]

 

Il gatto Burmilla è un gatto socievole e affettuoso. Una delle sue principali caratteristiche è quella di essere un gran giocherellone. Questa razza felina si distingue per il particolare colore argentato del mantello.

Dimensione: taglia media, 4-7 kg
Pelo: corto
Carattere: tranquillo, affettuoso e giocherellone
Vita media: 15 anni
Provenienza: Gran Bretagna

Carattere del gatto Burmilla

Il gatto Burmilla è un gatto tranquillo, equilibrato, intelligente e con una forte personalità.
Molto vivace e socievole, ama stare con le persone e si diverte a giocare con loro.
Il Burmilla è un micio molto affettuoso, adora le coccole e non tollera che lo si trascuri.
Se ciò dovesse accadere, farà di tutto per attirare l’attenzione, talvolta miagolando insistentemente.

Caratteristiche fisiche del gatto Burmilla

I gatti di questa razza hanno il corpo muscoloso e il petto largo. Le guance sono tonde e morbide.
Il naso spicca per il colore terracotta.
Gli occhi del gatto Burmilla hanno un taglio obliquo e variano dal verde al giallo-verde.
Il pelo è corto, fitto e morbido e le orecchie hanno la punta arrotondata.

Colore del mantello del gatto Burmilla

Il colore del mantello di questo gatto è sempre chiaro e argentato, con striature su zampe, muso e coda. Può assumere però diverse sfumature: silver shaded, black shaded, chocolate e light chocolate tipped, brown tipped, lilac.

Origini del gatto Burmilla

Il gatto Burmilla è una razza di gatto nata di recente, nei primi anni Ottanta.
Questo felino ha origini britanniche e deriva dall’incrocio di una gatta burmese con un gatto persiano chinchilla.
Il nome Burmilla infatti è un composto di “burmese” e “chinchilla”

Curiosità sul gatto Burmilla

Guardando gli occhi del gatto Burmilla, si ha l’impressione che siano truccati con del mascara.
I contorni e il colore li rendono magnetici e talmente espressivi da incantare.

Vuoi conoscere quali sono tutte le razze di gatto esistenti? Allora clicca su “Razze di gatto dalla A alla Z” e scoprile tutte!

Guarda il video del gatto Burmilla

(In foto di copertina: Dcandd.blogspot.it)