Gatti di razza: il gatto Blu di Russia

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

5 maggio 2018

categoria: Gatti di razza

pubblicato da: Redazione PetPassion

Il gatto Blu di Russia era la razza felina preferita da zar e nobili di Russia. È un micio molto bello, dal caratteristico mantello blu e dall’indole dolce e tranquilla. Dimensione: maschi 3,5 – 4,8 kg, femmine 2,5 – 3,5 kg; corpo lungo ed elegante Pelo: corto, fine e setoso Carattere: tranquillo, dolce e affettuoso Vita media: […]

Il gatto Blu di Russia era la razza felina preferita da zar e nobili di Russia. È un micio molto bello, dal caratteristico mantello blu e dall’indole dolce e tranquilla.

Dimensione: maschi 3,5 – 4,8 kg, femmine 2,5 – 3,5 kg; corpo lungo ed elegante
Pelo: corto, fine e setoso
Carattere: tranquillo, dolce e affettuoso
Vita media: 15 anni
Provenienza: Russia

Carattere del gatto Blu di Russia

Il Blu di Russia è un gatto molto tranquillo e affettuoso e per questo suo carattere è particolarmente adatto alla vita d’appartamento.
Questa razza di gatto si affeziona facilmente a tutta la famiglia, ma solo con una persona instaura un solido legame, seguendola in ogni suo spostamento.
Con gli estranei, invece, non è particolarmente cordiale e non accetta di buon grado le loro coccole.
Intollerante alla confusione, il gatto Blu di Russia è molto discreto e dolce anche quando miagola.
Questo micio non è il compagno ideale di bambini troppo piccoli, mentre è perfetto per la convivenza con altri gatti o con i cani.
Il Blu di Russia ama stare in compagnia e giocare. Tuttavia si adatta bene anche alla solitudine.

Caratteristiche fisiche del gatto Blu di Russia

Il gatto Blu di Russia è un gatto molto bello ed elegante, dal pelo blu con punte argentate.
Gli occhi sono verdi, a mandorla, leggermente obliqui e ben distanti l’uno dall’altro.
Il corpo è longilineo e muscoloso e le zampe sono lunghe e sottili.
Questo gatto si adatta bene ai climi freddi, ma preferisce il caldo domestico: sarà facile infatti trovarlo accovacciato su piumoni e caloriferi.

Colore del mantello del gatto Blu di Russia

Il morbido mantello del gatto Blu di Russia è di colore uniforme, blu-grigio, senza sfumature e lucente.
Il blu è l’unico colore ammesso e può presentarsi in tonalità più o meno chiare.

Origini del gatto Blu di Russia

Non si conoscono le origini di questa razza. Scritti di corte e diari di bordo ne documentano la presenza, a metà Ottocento, nella Russia Settentrionale, e precisamente nel porto di Arcangelo.
I marinai in partenza da questo porto imbarcavano questi felini sulle loro navi per tenere lontani i topi, proteggendo così i carichi di merci. Fu così che questi gatti cominciarono a essere conosciuti anche in altre parti del mondo.
Ad apprezzarli in particolar modo furono i reali britannici.
Durante la Prima Guerra Mondiale la razza Blu di Russia rischiò l’estinzione. La sua sopravvivenza si deve al sapiente lavoro degli allevatori.

Curiosità sul gatto Blu di Russia

Presso la corte di San Pietroburgo, gli zar Nicola I e Pietro il Grande avevano dei veri e propri allevamenti di questi gatti e permettevano loro di dormire nelle stanze dei bambini.
Esemplari di questi eleganti gatti venivano donati a sovrani e ambasciatori stranieri in visita nelle corti russe.
Altra particolarità del gatto Blu di Russia è la costante espressione della sua bocca, che ricorda il sorriso della Gioconda.

Vuoi conoscere quali sono tutte le razze di gatto esistenti? Allora clicca su “Razze di gatto dalla A alla Z” e scoprile tutte!

razza_gatto_blu_di_russia_community
Guarda le foto di tutti
i gatti 
Blu di Russia

della Community

Guarda il video del Gatto Blu di Russia

(Foto di copertina: Gatti-bludirussia.it)