2 marzo 2016

pubblicato da: Redazione PetPassion

Le zampette dei nostri cani vi fanno respirare l’atmosfera di un cinema? Vi siete mai chiesti come mai? E’ vero che hanno quell’odore tipico dei pop-corn? La risposta è: VERO! I polpastrelli hanno questo odore caratteristico, insomma profumano di buono. La domanda che nasce spontanea quindi è: come è possibile che i polpastrelli dei cani […]

Le zampette dei nostri cani vi fanno respirare l’atmosfera di un cinema?

Vi siete mai chiesti come mai? E’ vero che hanno quell’odore tipico dei pop-corn?

La risposta è: VERO! I polpastrelli hanno questo odore caratteristico, insomma profumano di buono.

La domanda che nasce spontanea quindi è: come è possibile che i polpastrelli dei cani possano “profumare” di pop-conr?

La risposta sta nei batteri, che vivono nelle fessure umide delle zampe dei nostri amati cani.

Due batteri in particolare causano il tipico odore di popcorn:

Proteus, un batterio noto per il suo odore di mais
Pesudomonas, che ha un odore molto simile al popcorn.

Questi due batteri NON sono assolutamente nocivi per il cane, ma insieme producono quest’effetto cinema con il caratteristico odore di pop-corn.

L’odore in genere non dà fastidio e non è sgradevole, se notate che diventa pungente e se è accompagnato da rossore o gonfiore, allora rivolgetevi subito al veterinario.

In foto Pepe, mascotte di Petpassion.tv

Fonte: Trovalazampa.corriere.it