Gatti lingua ruvida

Perché i gatti hanno la lingua ruvida?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

25 dicembre 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Perché i gatti hanno la lingua ruvida? Le spiegazioni

Quali sono le funzioni della lingua dei gatti? E perché i gatti hanno la lingua ruvida? Ecco tutte le spiegazioni.

Quando il gatto ti lecca avrai percepito anche tu una sensazione strana, molto simile a quella della carta vetrata. Questa particolarità è legata al fatto che i felini hanno una lingua ruvida, dotata di moltissime papille filiformi che sono curvate verso la gola. Ma perché i gatti hanno la lingua ruvida? E a cosa serve la lingua dei felini?

 

A cosa serve la lingua dei gatti?

Prima di capire perché i gatti hanno la lingua ruvida è bene sapere come è formata e a cosa serve questo muscolo. La lingua dei gatti è appunto un muscolo che appartiene all’apparato digerente situato nella bocca, e la cui porzione caudale arriva fino all’inizio della faringe. La lingua del gatto, come per gli uomini, ha un’importante funzione nella masticazione: questo muscolo è infatti ricoperto da uno strato epiteliale che presenta sensori che permettono al felino di avere la sensibilità e il senso del gusto.

La lingua dei gatti ha poi delle papille gustative, che svolgono un’altra importante funzione legata alle preferenze dei mici verso determinate tipologie di cibo. Tramite le papille gustative, infatti, il felino dimostra apprezzamento o meno per alcuni alimenti, in quanto è in grado di percepire con molta precisione il sapore di ciascun ingrediente.

Ma la lingua dei gatti riveste anche altre due importanti funzioni. Da un lato i mici si abbeverano usando la lingua come se fosse una sorta di cucchiaio, bevendo l’acqua con una velocità di 4 leccate al secondo. Dall’altro invece la lingua del gatto è fondamentale per regolare la temperatura corporea: avrai notato che quando fa molto caldo i felini ansimano, di modo da espellere il calore attraverso l’umidità delle mucose della lingua, della gola e della bocca, espirando l’aria e inspirando il vapore ottenuto per rinfrescarsi.

 

Lingua ruvida del gatto, perché è tale?

Una delle curiosità sulla lingua del gatto che molto spesso i proprietari di felini si chiedono è perché i gatti hanno la lingua ruvida. Questa caratteristica della lingua dei mici è legata al fatto che sul muscolo si trovano migliaia di papille filiformi, curvate a uncino verso la gola. Tramite queste papille i gatti possono avere una presa più sicura sulle cose che mangiano, permettendo loro di raschiare a fondo anche le ossa delle prede catturate.

La lingua ruvida del gatto è poi tale perché permette all’animale di effettuare una toelettatura perfetta: la lingua agisce infatti come una vera e propria spazzola, consentendo ai felini di pulire a fondo il pelo estraendo detriti, peli morti ed eventuali altri corpi estranei rimasti impigliati nel mantello.

Una lingua prodigiosa

La lingua del gatto è un vero e proprio elemento del corpo dei felini prodigioso, che svolge numerose funzioni, molte delle quali essenziali per un’esistenza serena e felice di questi animali.

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Gourmet