14 dicembre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Gatto spaventato per i botti, come tranquillizzarlo?

Tutti sanno che i mici hanno paura dei rumori forti e dei fuochi artificiali. In questi casi, cosa devi fare per calmare un gatto spaventato? 

 

Il Capodanno non è di certo un’occasione da festeggiare per i nostri amici a quattro zampe: i botti e i petardi esplosi dall’uomo durante questa ricorrenza mettono in seria difficoltà i nostri animali domestici che manifestano chiaramente il loro disagioDistinguere velocemente e senza errori i sintomi espressi da un gatto impaurito e comprenderne il comportamento in modo corretto consente di mettere in atto le strategie giuste per placarne i timori. 

 

Gatto spaventato dai botti, perché? 

I botti di Capodanno spaventano cani e gatti, questo si sa. Puoi verificarlo facilmente: non appena scoppia il primo petardo, il tuo animale domestico cambia umore ed esprime chiaramente il suo stato di inquietudine e spavento. Ti chiederai perché i rumori forti lo terrorizzano a tal punto. La risposta è piuttosto semplice ed è da ricercarsi nella conformazione dell’orecchio dei felini, che è diversa da quella dell’uomo. I mici, infatti, sentono 4,5 volte in più e percepiscono frequenze che un essere umano non avverte naturalmente 

 

Scopri di più sull’udito dei gatti >> 

 

La natura li ha dotati di queste capacità per rendere loro la vita più facile. Essendo dei predatori devono avere infatti a disposizione tutti gli strumenti necessari per cacciare i piccoli roditori, animali che comunicano a basso volume con gli ultrasuoniL’udito particolarmente sviluppato, quindi, permette loro di scovarli più facilmente e quindi di sopravvivere procacciandosi il cibo. Bisogna inoltre considerare che i mici temono i rumori nuovi e sconosciuti, tanto più se faticano a capirnla provenienza. Oltre al fastidio causato dal frastuono dei bottisi sentono confusi e spaesati. Ecco quindi svelati i motivi per cui i gatti non gradiscono i festeggiamenti di fine anno. 

 

Quali sintomi manifesta un gatto terrorizzato dai botti? 

Un gatto spaventato è facilmente riconoscibile. Basta osservare il suo comportamento per capire che qualcosa lo intimorisce. Innanzitutto le sue pupille si dilatano e le orecchie si appiattiscono lungo il corpo. La coda si abbassa o viene mossa nervosamente. In più, arcua il dorso per poi raccogliersi su sé stesso, spesso tremolante. Per scacciare lo stress, inoltre, un, ansima e miagola per dimostrare il suo malessere. Il pelo si gonfia visibilmente. 

Quando la paura si trasforma in vero panico, il gatto terrorizzato cerca un rifugio: scappa sotto il letto, sotto il tavolo o sotto i mobili. Oppure perde il controllo correndo e saltando senza meta. Anche il miagolio si fa più nervoso. Cosa devi fare, quindi, per calmarlo? 

 

Gatto spaventato dai fuochi d'artificio

 

Come tranquillizzare un gatto impaurito da botti e petardi? 

Per rasserenare un gatto spaventato dal rumore dei fuochi d’artificio è fondamentale non agire d’istintoSe lseguissimo, infatti, saremmo portati a prenderlo in braccio e a coccolarlo. Niente di più sbagliato. In questo modo, oltre a correre il rischio di essere morsicati e graffiati, non faremmo altro che aumentare i suoi timori facendogli percepire un pericolo effettivo, di cui allarmarsi. Quando un gatto è spaventato per i botti,la cosa migliore èfare come se nulla fosse, dimostrando così la propria tranquillità. 

Un’altra accortezza è di chiudere porte e finestre per attutire i rumori ed impedire che scappi. Un ulteriore consiglio è permettergli di cercare un riparo senza trattenerlo: lasciandolo fare, riuscirà a trovare un luogo in cui sentirsi al sicuro. Infine, conviene non lasciarlo solo: vedendo la calma del suo proprietario, tenderà anche lui a rilassarsi aspettando che passino i rumori. 

 

 

 

 

Approfondimento: PurinaShop