19 marzo 2014

categoria: Curiosità animali

pubblicato da: Redazione PetPassion

Presto i nostri cani potranno parlare. È la promessa della società svedese Nordic Society for Invention and Discovery, che sta mettendo a punto una cuffia hi-tech capace di tradurre in parole i guaiti e l’abbaiare dei cani.

Presto i nostri cani potranno parlare. È la promessa di una società svedese, che sta mettendo a punto una cuffia hi-tech capace di tradurre in parole i guaiti e l’abbaiare dei cani.

Come funziona la cuffia?
Il dispositivo si chiama No more woof e analizzerà l’attività cerebrale del cane tramite sensori simili a quelli utilizzati per l’elettroencefalogramma. Le informazioni così captate saranno tradotte in frasi di senso compiuto e interpretate da una voce umana. Ai nostri amici a quattro zampe basterà indossare questo dispositivo tecnologico per trasformarsi in “smart dog” degni dei migliori film d’animazione.

A cosa serve?
In questo modo potremo capire al volo di cosa hanno bisogno i nostri cani: se sono sospettosi o incuriositi, infastiditi o hanno voglia di giocare.

Quando sarà in commercio e a quale prezzo?
Per ora No more woof è solo un prototipo, ma se sarà messa in commercio, la si potrà acquistare al prezzo di 65 dollari o in versione avanzata (con la possibilità di tradurre più razze canine) per 600 dollari.

Chi l’ha inventata?
La cuffia per cani parlanti è solo una delle brillanti trovate della startup svedese Nordic Society for Invention and Discovery, che vanta altri esperimenti bizzarri come le nuvole da appartamento per far piovere al chiuso e le bolle di plastica per isolarsi dal mondo.

Una curiosità…
Il proprietario potrà scegliere tra 8 diverse voci e assegnare al proprio cane quella che ritiene più adatta.
voci-cane

Guarda la video presentazione della cuffia:

Fonte news e immagine di copertina: Ilmattino.it

Cosa ne pensi?
Occorre veramente una cuffia Hi-tech per capire cosa pensa e dice il nostro migliore amico?
Tu la compreresti?
Commenta per farci sapere come la pensi!