5 febbraio 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Scopri come festeggiare San Valentino con cane e gatto.

Stare con i propri amici a quattro zampe è sempre un momento speciale: ecco alcune idee per passare San Valentino con cane e gatto.

La passione dell’uomo per gli animali non è una novità, spesso si preferisce addirittura passare San Valentino in compagnia di fido invece che con il proprio partner. Anche perché tra lavoro e impegni quotidiani il tempo che passiamo con i nostri amici a quattro zampe non è mai abbastanza.

È importante trovare dei momenti in cui poter stare con cane e gatto per coltivare la relazione con loro e viverli davvero. Quindi, quale occasione migliore della festa degli innamorati per stare insieme? Ecco alcune idee per decidere come festeggiare San Valentino con cane e gatto.

 

San Valentino con il cane, cosa fare?

“Chi non ha avuto un cane non sa cosa significhi essere amato” scriveva il filosofo Schopenhauer. Non solo poeti e scrittori, ma anche noi comuni mortali manifestiamo quotidianamente l’amore nei confronti dei nostri amici a quattro zampe. Ma in occasioni particolari come San Valentino avete mai fatto qualcosa di speciale?

  • Una cena romanica con la sua pappa preferita, ma attenzione alle candele!
  • Una passeggiata mano nella… zampa: mare, montagna o città, scegliete il suo posto preferito e fatevi guidare dal vostro amico a quattro zampe.
  • Una toelettatura speciale: le coccole non sono mai abbastanza! Inoltre, la cura di pelo e pelle è importantissima per tutti i cani.

Che siate single o felicemente innamorati del vostro fidanzato, oltre al regalo per la vostra dolce metà perché non fare per San Valentino un regalo anche al vostro amico a quattro zampe? Per questa occasione potrebbe essere un’idea regalare a fido un nuovo collare o una pettorina, ma anche una pallina o un frisbee per giocare insieme.

 

Gatti e San Valentino: cosa regalare al pet?

Per il gatto Baudelaire si pronunciò con queste parole: “Vieni sul mio cuore innamorato, mio bel gatto: trattieni gli artigli e lasciami sprofondare nei tuoi occhi belli, misti d’agata e metallo”.

Sui felini spesso si dice che non siano in grado di dimostrare affetto allo stesso modo dei cani, ma tutti coloro che hanno un micio sanno che anche l’amore dei gatti è fatto di manifestazioni fisiche esplicite: come lo sfioramento della testa contro la fronte del proprietario, le fusa o fare la pasta addosso.

Quindi, come festeggiare San Valentino con il gatto? Ovviamente facendogli tante coccole. Se si metterà a pancia in su, sappiate che avrete conquistato la sua fiducia. E poi? I mici potrebbero apprezzate un nuovo tiragraffi o bel topino di pezza da rincorrere per tutta casa.

Se volete viziare il vostro gatto anche a tavola, ricordatevi che gli animali, anche se si meritano tutto l’amore del mondo, non sono persone per cui ci sono alcune precauzioni da prendere. Per esempio, evitate di dare loro cioccolata, che può essere tossica perché contiene teobramina e caffeina, stimolanti che possono essere rischiosi per gli animali. 

Che dire, buon San Valentino a tutti, cane e gatto inclusi!

 

Il comportamento del gatto quando ti ama davvero

L’amore felino non assomiglia a quello umano e spesso il comportamento del gatto viene frainteso; tra quanti non hanno confidenza con i felini domestici è infatti diffusa la convinzione che questi animali meravigliosi siano semplicemente degli opportunisti…