22 marzo 2011

pubblicato da: Redazione PetPassion

Secondo un’indagine della Michigan State University (marzo 2011), essere proprietari di un cane aiuta a fare esercizio fisico. La dog trainer intervistata da Petpassion spiega come giocare e fare sport con il nostro amato fido per migliorare la salute psico-fisica di cane e padrone. Chi ha un cane fa molto più movimento di chi non possiede animali: […]

Secondo un’indagine della Michigan State University (marzo 2011), essere proprietari di un cane aiuta a fare esercizio fisico. La dog trainer intervistata da Petpassion spiega come giocare e fare sport con il nostro amato fido per migliorare la salute psico-fisica di cane e padrone.

Chi ha un cane fa molto più movimento di chi non possiede animali: la conferma arriva da una ricerca della Michigan State University, pubblicata sull’International Journal of Behavioral Nutrition and Physical Activity.
Fido ha bisogno di essere portato fuori tre o quattro volte al giorno, e ogni uscita si traduce in benessere per l’animale e in ottimo esercizio fisico per il proprietario, che con queste passeggiate brucia il doppio delle calorie rispetto al classico tapis roulant.

Tonus Disc Dog Day / Milano / Ottobre 2010

Tonus Disc Dog Day / Milano / Ottobre 2010

I ricercatori americani hanno studiato le abitudini di 5.900 persone, 2.170 delle quali proprietarie di un cane, e hanno scoperto che chi ha un animale domestico si muove mediamente mezz’ora al giorno per cinque giorni a settimana. Solo un terzo degli intervistati senza animali domestici fa la stessa attività fisica.
Quindi chi possiede un cane fa più movimento e si mantiene più in forma rispetto a chi vive senza l’amato fido.
Oltre alla passeggiata, anche il gioco contribuisce a migliorare il benessere dell’animale e la forma fisica del padrone.
La dog trainer Serena Galleani spiega in questo video come si deve giocare con il proprio cane e perchè questo tipo di esercizio è fondamentale per la sua vita.

Oltre alla passeggiata al parco, è molto importante fare sport con il proprio cane: corsa, nuoto, frisbie, agility (percorso ad ostacoli), dog dance e passeggiate in montagna.
Per coinvolgere il cane nelle attività sportive, è fondamentale che il cane sia educato ed obbediente, come spiega la dog trainer in questa video guida:

Il gioco e lo sport sono attività che aiutano il proprietario a mantenere la linea, ma soprattutto migliorano la relazione tra il cane e il suo proprietario, perchè si sviluppa fiducia reciproca e aumenta il benessere di entrambi.

Insomma, avere un cane non fa bene solo allo spirito, ma anche al corpo.

Giovanna Maddaluno – Petpassion.tv