Cani ciccioni

Cani e gatti ciccioni come noi!

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

30 aprile 2009

pubblicato da: Redazione PetPassion

Il problema di cani e gatti ciccioni come gli esseri umani è molto attuale: ecco i risultati della ricerca dell’Assalco sul livello di sovrappeso dei nostri amici a quattro zampe.   Se è vero che i nostri animali domestici, col tempo, finiscono per assomigliarci (o siamo noi che finiamo per assomigliare a loro?!), ora l’allarme […]

Il problema di cani e gatti ciccioni come gli esseri umani è molto attuale: ecco i risultati della ricerca dell’Assalco sul livello di sovrappeso dei nostri amici a quattro zampe.

 

Se è vero che i nostri animali domestici, col tempo, finiscono per assomigliarci (o siamo noi che finiamo per assomigliare a loro?!), ora l’allarme obesità scatta anche per i cittadini a quattro zampe. Cani e gatti ciccioni, soprattutto, che influenzati dal nostro stile di vita sedentario, trascorrono troppe ore sdraiati su cucce o divani a poltrire.

 

Cani e gatti ciccioni, cosa è emerso dalla ricerca dell’Assalco

L’allarme è stato lanciato da una ricerca dell’Associazione Nazionale Imprese per l’Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia (Assalco), secondo la quale gli amici a quattro zampe ha sempre meno opportunità di vita all’aperto e di movimento con gravi rischi per la salute.

Dalla ricerca Pet Obesity Task Force, un gruppo di lavoro composto da medici veterinari italiani, emerge che il 15-20% degli animali domestici è obeso, caratterizzati, cioè, da un accumulo di grasso superiore di un quinto rispetto al peso ideale.

L’indagine ha coinvolto 200 strutture veterinarie, 3.868 cani e 1.540 gatti, e spiega che il problema di cani e gatti ciccioni è legato anche a un’alimentazione sbagliata. Quest’ultima, in molti casi, è legata alla somministrazione di cibo casalingo non bilanciato in funzione dell’animale (solo carne, ad esempio, o troppa pasta) che non garantisce un corretto apporto nutrizionale.

 

I problemi legati a cani e gatti ciccioni

Secondo il rapporto, insomma, il 33% dei gatti e il 28% dei cani sono in sovrappeso, soprattutto quelli sterilizzati o che vivono in un appartamento senza giardino o terrazzo.

Nel cane, il sovrappeso è riscontrato maggiormente negli adulti (più di 4 anni) ed in alcune razze come Labrador, Boxer, Beagle, Golden Retriever e Pastore Tedesco.
I cani e gatti ciccioni possono poi avere gravissimi come problemi al cuore, diabete, allergie cutanee, che se non identificati per tempo potrebbero condurre anche al decesso dell’animale.

PetPassion, a questo proposito, ricorda che una bella passeggiata tutti i giorni, una corretta alimentazione e il gioco quotidiano assicura a tutti gli animali (ma anche ai loro compagni umani!) una vita sana, piena e divertente.