cane-canile

I cani più affettuosi vivono in un canile

by • 3 novembre 2017 • Adozioni, SliderComments (7)5566

Chi sono i cani che vivono in canile? Sono meravigliose creature con tantissimo amore da dare… che aspettano soltanto che qualcuno, prima o poi, si accorga di loro e li porti a casa.

Ecco la commovente storia che ci è stata inviata da Dorinda, entrata in un canile per la prima volta.

Dentro il canile…

Non ero mai stata in un canile. Ci sono andata per la prima volta sabato pomeriggio carica di cibo e crocchette. Ero certa che questa scorta non avrebbe sfamato tutti i cani, però era sempre un piccolo aiuto!

All’entrata ho incontrato un piccolo cagnolino con la zampetta malata, appena mi ha visto ha cercato con tutte le sue forze di arrampicarsi per avvicinarsi il più possibile a me. L’ho accarezzato e i suoi occhi lucidi e tristi mi fissavano come per dirmi “Sei venuta a prendermi?”.

La volontaria mi ha indicato la strada per poter incontrare tutti gli altri cento cani. Tra me e loro c’è una porta grigia. La apro. Una triste realtà si materializza davanti ai miei occhi. Alcuni cani giravano liberi mentre gli altri erano rinchiusi: erano di tutte le taglie, di tutti i colori.
Tra il loro incessante abbaio mi avvicino alle gabbie e con mio grande stupore scopro che sono tutti carini e tenerissimi.

Ma allora perché nessuno li vuole?

Uno piangeva, uno mi chiamava con la zampina, uno abbaiava… modi diversi per un unico obiettivo e cioè attirare la mia attenzione! I miei occhi vedevano solo sguardi tristi e imploranti. Tutti questi cani avevano un unico pensiero “Scegli me, per favore!”.
Alcuni erano nascosti, sdraiati nella cuccia, forse troppo stanchi  per lottare e arresi al loro crudele destino. Non troveranno mai una famiglia.

Ogni tanto vengo fermata dai cani in “libertà”. Uno mi ha appoggiato le zampe sulla pancia e guardandomi dritto negli occhi, sembrava volermi dire “Allora, andiamo a casa?”. Un altro con un salto mi ha dato un bacio sulla guancia.

Loro, che sono emarginati e dimenticati da gran parte della gente, sanno comunque amare e dare affetto anche ad uno sconosciuto.

Esco. Altri visitatori entrano, i cani sono pronti a ripetere la solita routine sperando che stavolta sia la volta buona.
Prima di andare accarezzo per l’ultima volta il cane all’entrata.
Tornerò con altri piccoli aiuti.

Vorrei che questi cani fossero amati da tutti e non solo dai volontari.

Vorrei dar voce ai loro pensieri e alle loro emozioni.
Ciascuno di loro ha una storia da raccontare con un inizio triste e un finale che, grazie a noi, può cambiare e diventare a lieto fine…

Dorinda
Canile Orzinuovi in provincia di Brescia

 

adotta in canileCerchi un cane?
Adottalo in canile!

» Consulta gli annunci di adozione su Petpassion.tv

 

 

 

Pin It

Articoli correlati

7 Responses to I cani più affettuosi vivono in un canile

  1. claudia e hyro (sghyba) ha detto:

    mi avete fatto piangere!

  2. Asia ha detto:

    Chi ha scritto quest’articolo ha proprio ragione. Io è da due mesi che ho preso una gatta, Minnie. Morivo dalla voglia di averne una e così abbiamo contatto un’associazione felina. Ero partita con l’idea di voler un gatto maschio europeo tigrato e cucciolo, di razza. Lo volevo prendere da un negozio, ma quando sono entrata in quell’associazione ho cambiato subito idea. Gatti di tutte le taglie e di tutte le razze mi guardavano, come per dire: <>. Veniva voglia di prenderli tutti e di coccolarli tutti i minuti. Sapendo le loro storie, poi, il cuore mi si è riempito di amore per questi gatti: gatte abbondonate perchè incinta, lasciati sotto il sole, senza cibo ne acqua, micini di pochi giorni buttati nel bidone, ancora in vita. La mia gatta era stata abbandonata in uno scatolone insieme alle sue due piccole di 4 mesi, e dico 4 mesi!! In un mese d’inverno, con la neve e il gelo. Ma per fortuna queste persone hanno aiutato la mia gatta e le sue cucciole a salvarsi e le hanno donato una casa. Perchè sono prorpio nei canili e nelle associazione che si trovano i gatti più biosognosi, più affettuosi e coccoloni, come i cani, appunto. E così, partita con l’idea di voler acquistare un gatto maschio europeo cucciolo, ora mi ritrovo con una gatta femmina europea di due anni e mezzo. Ma penso che sia meglio così.

  3. georgiana ha detto:

    ma dove e questo canile????

  4. Dorinda ha detto:

    Il canile si trova a Orzinuovi in provincia di Brescia!

  5. Lucia ha detto:

    Anche i cani di razza sono affettuosi… 😉 Alla fine è una scelta personale.

  6. francesco65 ha detto:

    ho preso una cagnolina da uno che voleva sopprimerla.da quel giorno ho ricevuto in cambio dalla mia polly tantissimo amore.per questo se potete non pensateci troppo andate in un canile e date una casa a un cane o gatto che sia.ciao

  7. Laura ha detto:

    mi sono di nuovo commossa..
    bellissimo articolo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *