16 ottobre 2018

pubblicato da: PetPassion Redazione

Ecco i motivi sul perché il cane segue il padrone ovunque

Il cane che segue il proprietario può avere diverse intenzioni: può cercare attenzioni e coccole, volere del cibo o semplicemente dimostrare fiducia e gratitudine nei confronti del suo migliore amico

 

È risaputo che il cane è il miglior amico dell’uomo. Uno dei comportamenti tipici che gli amici a quattro zampe hanno nei confronti del proprietario è quello di seguirlo ovunque, sia in giro per la casa che anche all’esterno. Nel linguaggio dei cani questo comportamento può avere diversi significati e motivazioni: perché quindi il cane segue il padrone?

 

Cane che segue il padrone, ecco i principali motivi

In principio il comportamento del cane che segue il padrone era legato ad un istinto naturale: il cane discende infatti dal lupo, e nel proprietario vede rappresentato il leader del branco. Per un’innata tendenza quindi, l’animale tende a stare il più vicino possibile al capobranco, che nella sua ottica sarà in grado di proteggerlo dai nemici e di procurargli sempre del cibo per sfamarsi. Nel linguaggio dei cani il seguire il padrone è infatti legato alla volontà di avere qualcosa da mangiare in cambio: non è raro osservare nel proprio cane una tendenza a seguire il capofamiglia in giro per casa specialmente quando sta mangiando qualcosa, con la speranza di ricevere da lui qualche boccone di avanzo.

 

Ma ci sono anche altri motivi per cui il cane segue il padrone. Fra questi c’è anche il fatto che questo animale tende a stare accanto alle persone più gentili: reputa queste ultime le uniche in grado di fornirgli tutto ciò di cui avrà bisogno, ovvero amore, tranquillità e protezione. I cani sono infatti capaci di distinguere molto bene le intenzioni degli esseri umani, e di conseguenza tendono ad ignorare coloro che ai loro occhi appaiono come egoisti, sentendosi invece attratti da coloro che hanno un cuore aperto e generoso. Il cane che segue il padrone lo fa essenzialmente per un bisogno fisiologico di amore: il proprietario viene visto da questo amico a quattro zampe come una persona di cui fidarsi ciecamente, e con cui dividere ogni istante della propria esistenza. Molto spesso, specialmente in base alla personalità del cane, lo stare sempre attaccati all’uomo indica il fatto di trovarsi in uno stato di felicità con quella determinata persona, che è in grado di trasmettere tranquillità e serenità all’animale che le sta accanto.

 

 

Perché il cane segue il padrone?

Quindi perché il cane segue il padrone? Oltre alle motivazioni sopra riportate, esistono anche altri elementi che possono giustificare questo particolare comportamento del proprio amico a quattro zampe. Il cane che segue il padrone lo fa infatti anche per giocare: specialmente quando il proprietario è stato assente pe lungo tempo, e questo potrebbe aver generato nell’animale una sorta di sindrome da abbandono, quando c’è la possibilità di passare qualche momento insieme il cane non vorrà separarsi dal suo padrone, e gli chiederà attenzioni anche con il gioco. Le attività ludiche svolte insieme servono infatti a rafforzare ancora di più il legame fra il proprietario e l’amico a quattro zampe, creando un’intesa e un feeling sempre crescenti.

 

Il cane che segue il padrone può farlo anche per la voglia di avere delle attenzioni e delle carezze: nel linguaggio dei cani infatti, strofinarsi contro la gamba del proprietario, mettergli il muso sotto la mano o stargli sempre accanto sono atteggiamenti che stanno ad indicare la volontà di avere dall’uomo amore e coccole. A volte però un attaccamento esagerato dell’amico a quattro zampe al proprietario può stare anche ad indicare delle situazioni psicologiche di disagio. Per evitare l’insorgere di tali problematiche è bene educare il cane fin da cucciolo ad una corretta socializzazione, formando la personalità del cane e facendogli capire quali sono gli spazi entro cui può muoversi e gli atteggiamenti che può adottare nei confronti del proprietario e anche degli altri membri della famiglia.

 

Linguaggio dei cani, come imparare a conoscerlo

Il cane segue il padrone per diversi motivi, fra cui anche la volontà di non separarsi da lui. Ma perché si comporta in questo modo? E come insegnargli ad abituarsi al distacco dal proprietario? Ecco alcuni consigli…

>> Leggi l’approfondimento

 

 

 

 

CREDITS:

Immagine di copertina: Shutterstock
Approfondimento: Friskies