Bimba: aiutateci a salvarla

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

6 novembre 2009

pubblicato da: Redazione PetPassion

Gli amici di LIDA Olbia hanno portato ieri alla nostra attenzione il terribile caso di Bimba, una cucciolona meticcia cui qualche sconsiderato ha sparato in pieno muso. Pubblichiamo per ora solo l’immagine meno cruenta, per lasciarvi il tempo di leggere la sua storia senza esserne immediatamente sgomenti, perchè per noi che l’abbiamo vista in dettaglio […]

bimba_frontale_prima_settimanaGli amici di LIDA Olbia hanno portato ieri alla nostra attenzione il terribile caso di Bimba, una cucciolona meticcia cui qualche sconsiderato ha sparato in pieno muso. Pubblichiamo per ora solo l’immagine meno cruenta, per lasciarvi il tempo di leggere la sua storia senza esserne immediatamente sgomenti, perchè per noi che l’abbiamo vista in dettaglio è stata davvero un pugno al cuore.

La storia di Bimba inizia con una segnalazione simile a tante altre: una cagnolina ferita al volto , impaurita giace in un giardino alla periferia di Olbia, a casa di una turista milanese. Quando i volontari giungono sul posto, trovano una cagnolina magrissima, con una ferita al volto che le deturpa quasi completamente la mascella inferiore e larga parte del tartufo. La portano in clinica, le sue analisi sono spaventose, c’è una grossa infezione in corso, perchè probabilmente versa in quelle condizioni da tanto tempo, anche se le ferite non sono rimarginate.

Ecco il referto dopo la visita: “Frattura frammentaria mandibola con interessamento della porzione incisiva dell’osso mascellare complicata da una gravissima infezione ma con tessuto ancora vivo, mancanza parziale del tartufo e danno alla canna nasale.”

I volontari l’hanno chiamata Bimba, e ieri è entrata in sala operatoria per il primo dei tantissimi interventi che dovrà subire. Bimba verra operata , la pulizia dei tessuti ha consentito di valutare che si potrà effettuare il primo intervento di ricostruzione plastica, poi ci sarà da effettuare tutta la ricostruzione della mandibola ma la parte piu’ difficile sarà la ricostruzione dei tessuti molli e parte del setto nasale, per darle la possibilità di alimentarsi adeguatamente.

Petpassion non può certo restare con le mani in mano, di fronte al grido d’aiuto di Bimba, LIDA e tanti altri terribili casi come questo. Vi chiediamo, quindi, di farci sentire la vostra voce, per aiutarci a sostenerla con tutti i mezzi, il più possibile, e di raccontarci dei vostri cuccioli e cuccioloni da salvare.