Twitter il calopsitta verso la vittoria!

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

9 ottobre 2009

categoria: Storie di animali

pubblicato da: Redazione PetPassion

Siamo ormai arrivati alla terza settimana di gara con Quiz&Go e Twitter, il nostro pappagallino di redazione, è diventato assolutamente fondamentale per raggiungere la vittoria! Anche se partecipare non è stato per nulla difficile, perchè gli SMS con le indicazioni arrivano direttamente sul nostro telefonino e non c’è bisogno di correre (infatti ha gareggiato anche […]

Siamo ormai arrivati alla terza settimana di gara con Quiz&Go e Twitter, il nostro pappagallino di redazione, è diventato assolutamente fondamentale per raggiungere la vittoria!

Anche se partecipare non è stato per nulla difficile, perchè gli SMS con le indicazioni arrivano direttamente sul nostro telefonino e non c’è bisogno di correre (infatti ha gareggiato anche una collega con tanto di pancione!), il bravissimo Twitter ci ha suggerito ogni volta il luogo giusto, tanto che anche i nostri sfidanti hanno iniziato a seguirci!

Guardate qui cos’abbiamo combinato:

Volete sfidarci? Partenza la mattina alle 9,30 comodamente da casa, si riceve il primo quiz con un SMS che, in modo enigmatico, indica la prima tappa da raggiungere e un indovinello riguardante un sito presente nel luogo misterioso; alla risposta sarà inviato il secondo SMS che condurrà alla tappa successiva, e così via, di messaggio in messaggio, per coprire tutto l’itinerario.

Ogni percorso è formato da 4 tappe individuate all’interno di ciascuna provincia e l’abilità sta nel risolvere il maggior numero possibile di quiz per raggiungere le 4 tappe e concludere così il proprio itinerario, che comunque è percorribile in massimo 3 o 4 ore. Dotatevi, quindi, di una ciotola da viaggio per consentire all’animale di bere ogni volta che lo vorrà, e ovviamente dell’apposito trasportino.

Non abbiate paura di dover correre e di non avere il tempo di far fare una passeggiatina al pet: la classifica di Quiz&Go non terrà conto del tempo impiegato a percorrere l’itinerario, ma esclusivamente del punteggio delle prove in esso contenute, perchè la gara non è basata sulla velocità e sull’abilità di guida.

I più bravi potranno passare alle eliminatorie regionali, che avranno la stessa struttura di gara delle prove provinciali, con la differenza che l’itinerario sarà unico in ciascuna regione e ovviamente i premi saranno maggiori. In finale arriveranno i migliori 80 equipaggi che si misureranno nel centro di Guida Sicura ACI – Sara di Vallelunga (Roma) con prove di Guida Sicura e saranno ospiti dall’organizzazione in hotel a 4 stelle la notte del 31 ottobre.