snowshoe

Snowshoe – parente buffo del siamese

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

16 settembre 2016

categoria: Gatti di razza

pubblicato da: Redazione PetPassion

Tutto quello che volevi sapere su caratteristiche, carattere e origini della razza di gatto nota come gatto Snowshoe: scopri di più. La razza del gatto Snowshoe fu sviluppata negli anni Sessanta da Dorothy Hinds-Daugherty, una allevatrice di gatti siamesi di Philadelphia. Ci furono numerose difficoltà per la catofilia americana, infatti si temeva che le caratteristiche […]

Tutto quello che volevi sapere su caratteristiche, carattere e origini della razza di gatto nota come gatto Snowshoe: scopri di più.
518570690

La razza del gatto Snowshoe fu sviluppata negli anni Sessanta da Dorothy Hinds-Daugherty, una allevatrice di gatti siamesi di Philadelphia. Ci furono numerose difficoltà per la catofilia americana, infatti si temeva che le caratteristiche marche bianche dello Snowshoe potessero diffondersi nelle linee di sangue dei Siamesi, come conseguenza di incroci poco oculati.

Questa razza americana, infatti, somiglia molto al siamese originario, ma presenta alcune macchie bianche sulla punta delle zampe.

Caratteristiche fisiche del gatto Snowshoe

Il corpo muscoloso e piuttosto grande dello Snowshoe gli deriva dall’Americano a pelo corto, mentre la sua lunghezza ricorda quella del Siamese. Il corpo risulta un po’ più lungo che alto ma non eccessivamente atletico. Gli arti devono essere proporzionati al corpo e le zampine sono ovali. La coda di lunghezza media, larga all’attaccatura, si assottiglia verso la punta.

I maschi sono molto più grandi delle femmine e possono pesare fino a 5,4 kg. La testa non è molto allungata è leggermente cuneiforme, ha delle linee arrotondate e un mento ben proporzionato. Le orecchie hanno l’attaccatura piuttosto frontale, sono larghe alla base e hanno le punte arrotondate. Gli occhi ovali sono molto distanziati.

Il mantello del gatto Snowshoe

Il mantello è morbido e non ha sottopelo. Lo snowshoe è allevato nelle varietà Seal Blu, Chocolate e Lillà cioè i colori classici del siamese. Il mantello di questo felino non richiede molto cura perché non ha una muta particolarmente intensa; è bene accorciare le unghie affilatissime con un’apposita forbicina e pulire le orecchie con un prodotto opportuno, solo se veramente necessario.

Il carattere del gatto Snowshoe

Ai gatti snowshoes non piace essere lasciati soli per lunghi periodi di tempo e fanno presto amicizia anche con altri animali di casa. La loro voce è morbida è melodica. Hanno l’affettuosità dei siamesi pur essendo meno “soffocanti” e pretendono comunque un po’ meno attenzioni, nel senso che gestiscono meglio lo stress da “mancanza di padrone” di cui invece soffrono i siamesi.

Sono adatti a chi desidera un gatto simile al Siamese ma meno esigente e prepotente. Sono animali affettuosi e molto legati ai componenti della famiglia che li ha accolti. Molto vivaci e giocherelloni fino a tarda età. Miagolano meno dei Siamesi. Socievoli con gli altri gatti e anche con il cane, se abituati da piccoli. Adatti per le famiglie con bambini. Lo Snowshoe, come quasi tutti i gatti, non tollera essere disturbato durante i suoi pisolini o durante i pasti. Una caratteristica particolare di questa razza felina è che amano l’acqua corrente. (F.M.)

Vuoi conoscere quali sono tutte le razze di gatto esistenti? Allora clicca su “Razze di gatto dalla A alla Z” e scoprile tutte!