9 maggio 2011

pubblicato da: Redazione PetPassion

54 avvistamenti di UFO con i loro pet solo in Italia e in una settimana: sono i dati del Centro Studi Ufologico di AIDAA. La scorsa settimana vi avevamo annunciato l’apertura del Centro Studi Ufologico di AIDAA, più scettici e curiosi che altro, ma a quanto pare ce n’era davvero bisogno! Il Centro in soli […]

Scenderanno cani dalle astronavi aliene?

Scenderanno cani dalle astronavi aliene?

54 avvistamenti di UFO con i loro pet solo in Italia e in una settimana: sono i dati del Centro Studi Ufologico di AIDAA.

La scorsa settimana vi avevamo annunciato l’apertura del Centro Studi Ufologico di AIDAA, più scettici e curiosi che altro, ma a quanto pare ce n’era davvero bisogno! Il Centro in soli sette giorni di vita ha già raccolto ben 108 segnalazioni di avvistamenti di animali domestici alieni, di cui 54 solo in Italia. Se siano reali avvistamenti o goliardiche trovate dei nostri lettori per far impazzire gli studiosi del centro non lo sappiamo, ma vale la pena fare una carrellata di quanto scoperto!

Secondo le segnalazioni valutate, nel 50% dei casi si tratterebbe di esseri molto simili ad animali, in particolare di cavalli o comunque animali extraterrestri che vengono cavalcati dai responsabili delle missioni, ma non mancano gli avvistamenti di cani, gatti, alcuni topi intergalattici e animali non facilmente identificabili. Gli avvistamenti sarebbero avvenute principalmente in provincia di Milano, in Toscana (zona prediletta dai cavalli spaziali) e in Emilia Romagna, principalmente nelle province di Parma e Reggio Emilia, dove gli UFO sarebbero stati visti proprio atterrare, mentre per i cavalli spaziali, questi scenderebbero in un fascio di luce per poi cavalcare velocemente montati dagli extraterrestri.

C’è anche chi, appassionato dei Maya, sositene che il 20 dicembre del 2012 ci saranno i primi contatti diretti tra i nostri animali terreni e i loro simili extraterrestri, una specie di incontro ravvicinato del terzo tipo anche se chi lo ha segnalato non ha saputo indicare con precisione dove questo contatto è previsto. “Roba da non credere – ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale AIDAA – abbiamo letto una ottantina delle 108 segnalazioni giunte, tutte firmate e verificate, quelli che scrivono di aver visto cavalli spaziali, cani, gatti e forse pure i topi intergalattici ne sono veramente convinti. Stiamo completando la mappatura delle apparizioni degli ufo con animali extraterrestri a bordo, il materiale sarà poi oggetto di un esilarante libro il cui ricavato andrà a beneficio di cani e gatti che vivono nei gattili e nei canili, terrestri ovviamente!”

Claudia Resta
Petpassion.tv – press@petpassion.tv