Vuoi adottare un gatto? 7 Consigli utili

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

8 maggio 2017

categoria: Cura, Slider

pubblicato da: Redazione PetPassion

Cosa devi sapere se vuoi adottare il tuo primo gattino: consigli e dritte utili sull’organizzazione degli spazi, i giochi e il carattere dei gatti. Il primo gattino: dedicargli tempo e impegno Un gatto che arriva in casa è sempre un impegno speciale, sia se si tratti di un batuffolo di pelo sia di un gatto […]

Cosa devi sapere se vuoi adottare il tuo primo gattino: consigli e dritte utili sull’organizzazione degli spazi, i giochi e il carattere dei gatti.

Il primo gattino: dedicargli tempo e impegno

Un gatto che arriva in casa è sempre un impegno speciale, sia se si tratti di un batuffolo di pelo sia di un gatto adulto. La relazione che si instaura con il gatto dona armonia e intimità. Avere un gatto in casa significa dedicargli del tempo e delle attività, e non solamente dargli cibo e coccole. Considerate questo aspetto, prima di decidere di adottare il vostro primo gattino.

Il primo gattino: rispettare la sua indipendenza

Il gatto è un animale affettuoso e si affida alle cure del proprietario.  Quella con il gatto è una vera e propria convivenza, fatta di momenti di incontro e di momenti in cui preferisce stare solo e vivere a modo suo la casa. Non meravigliatevi se il vostro tanto atteso e desiderato primo gattino ama spesso stare per conto proprio e rifiuta le coccole.

Il primo gattino: familiarità con l’ambiente domestico

Non bisogna innervosirsi del fatto che salterà sui mobili, sui ripiani e visiterà qualsiasi apertura accessibile. E’ molto importante intervenire sull’ambiente domestico per farlo sentire perfettamente integrato. È importante anche mostrare al gattino appena adottato dove sono le ciotole per il cibo, la lettiera e dove dovrà dormire.

Il primo gattino: rendere sicuro l’ambiente domestico

E’ meglio rendere la casa il più sicura possibile per il vostro nuovo adorato primo felino. Ecco alcuni consigli. Lasciare sempre le finestre chiuse in modo che il gatto non possa cadere di sotto o scappare. I caminetti con facile accesso alla canna fumaria vanno schermati. Nascondete i cavi elettrici: potrebbero essere un gioco per il gatto ed essere mordicchiati, con grave pericolo per l’incolumità del gattino. Inoltre, assicuratevi di non avere piante potenzialmente velenose per il gatto.

Il primo gattino: rispettare i suoi tempi

Naturalmente voi conoscete bene l’ambiente di casa vostra, ma per il vostro nuovo gattino sarà tutto un po’ sconvolgente e bisogna fare di tutto perché il vostro amico a quattro zampe si senta a casa. Per prima cosa, non abbiate fretta di mettere l’animale a contatto con gli altri membri della famiglia, persone o altri animali che siano. Date al vostro amico a quattro zampe del tempo per abituarsi al suo nuovo ambiente.

Il primo gattino: regalare un tiragraffi

I gatti potrebbero graffiare mobili, tappeti e tende. Ma a tutto questo si può ovviare mediante l’acquisto di un tiragraffi che i gatti amano tanto.

micio_gattino

 

ORA MANCA SOLO IL GATTO! Ora sai tutto su come convivere con il tuo primo gattino… ma non hai ancora un gatto! Allora ti diamo il 7° consiglio, quello più importante… Adottalo in gattile! Ci sono tantissimi gattini e gatti adulti che non aspettano altro che te! Ecco qui tutte le indicazioni per adottare un gatto in gattile

 

 

 

In copertina: foto di lou dalla community