Gatto ti segue in bagno

Perché i gatti ti seguono in bagno?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

9 ottobre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

I gatti ti seguono in bagno, spiegazioni e soluzioni.

Il tuo gatto ti segue sempre in bagno e vuoi capirne di più su questo singolare comportamento felino? Ecco alcune possibili spiegazioni e le soluzioni.

 

Ti è mai capitato di vedere il tuo micio che, mentre stai per entrare in bagno e chiudere la porta, vuole a tutti i costi entrare con te nella stanza? Oppure quando rientri a casa lo trovi puntualmente in bagno? Bene, allora sarai sicuramente curioso di sapere quali sono le spiegazioni alla domanda “perché i gatti ti seguono in bagno”?

 

Qual è il rapporto del tuo micio con l’acqua? Scopri come si relazionano i felini con l’acqua >>

 

Il mio gatto mi segue in bagno, perché lo fa?

Quella che potrebbe sembrare una strana abitudine dei felini, ovvero quella di seguirti anche quando vai in bagno, è in realtà un comportamento piuttosto comune fra questi amici a quattro zampe. Ma quali sono le ragioni per cui i gatti ci accompagnano in bagno?

Le ragioni sono diverse. In base all’esperienza della veterinaria Kathryn Primm se il gatto ci segue in bagno significa che si sente vulnerabile e poco al sicuro. Con questo comportamento il gatto tenta infatti di manifestare il suo bisogno di protezione verso il proprietario, ritenuto come fonte di comfort, cibo e serenità.

 

Gatto ti segue in bagno

 

Seppur il gatto odi l’acqua (e il bagno non dovrebbe quindi essere uno dei suoi ambienti preferiti) potrebbe seguirti in questa area della casa anche per approfittare della tua presenza. Specialmente quando vengono lasciati per molto tempo a casa da soli diversi mici possono poi sentire l’esigenza, una volta rientrato l’amato umano, di seguirlo ovunque per casa, incluso in bagno. Il gatto ti potrebbe seguire in bagno anche perché vuole dell’acqua fresca: soprattutto quando fa caldo l’acqua che gli lasci nella ciotola si potrebbe scaldare velocemente, e il micio potrebbe quindi volere dell’acqua corrente fresca per dissetarsi.

Fra le altre spiegazioni al perché i gatti ti seguono in bagno ci potrebbe essere anche il bisogno di divertirsi. Il bagno è un ambiente che può essere pieno di stimoli per i felini: pensa alla carta igienica da distruggere, piuttosto che agli asciugamani perfetti per schiacciare un comodo pisolino o alle mensole, che offrono una panoramica sopraelevata su tutto il territorio sottostante. La curiosità dei mici è poi inesauribile: trovarsi di fronte a una porta chiusa, come può essere quella che chiudi quando vai in bagno, per il gatto non è altro che un indizio che in quella stanza c’è qualcosa di nuovo e sconosciuto da esplorare, subito!

 

Come evitare che il gatto ti segua in bagno

Dopo aver capito perché il gatto ti segue in bagno è tempo di apprendere quali possono essere le soluzioni per evitare il reiterarsi di questo comportamento. Se il micio ti dovesse seguire in bagno per un puro scopo ludico forse dovresti dedicare più tempo a giocare con lui o comprargli dei giochi nuovi. Arricchisci lo spazio in cui vive con accessori e nuovi svaghi, di modo che possa giocare e divertirsi anche quando è solo e che comunque abbia degli stimoli sempre diversi che lo tengano attivo e pimpante.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di insegnare al micio, con gentilezza e pazienza, che ci sono determinate stanze di casa come il bagno in cui non può entrare. Usa il rinforzo positivo e soprattutto cerca di rendere il più stimolante possibili quegli ambienti in cui il micio passa più tempo, di modo da prevenire problemi legati all’ansia e allo stress.

 

 

 

 

 

 

Approfondimento: Gourmet