Gatto fa le fusa

Perché i gatti fanno le fusa?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

12 aprile 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Scopri tutti i motivi delle fusa del gatto!

Si pensa che il gatto faccia tante fusa quando è felice, ma questo è solo uno dei motivi alla base di questo strano comportamento.

 

Chi vive con un gatto conosce bene questo strano e adorabile modo di fare del gatto, ma vi siete mai chiesti perché il gatto fa le fusa e morde? Ci sono tante spiegazioni che nel tempo sono state date a questo comportamento, che può in effetti verificarsi in momenti molto diversi tra loro. È troppo semplicistico pensare che il gatto fa le fusa solo quando è felice e rilassato, in realtà ci sono molte altre sfumature dietro l’atto di “fare la pasta”, come viene anche chiamato questo ronzio, accompagnato da un movimento ripetitivo delle zampe anteriori. Vediamo allora perché il gatto fa la pasta e perché a volte il gatto fa le fusa alla coperta.

 

Perché il gatto fa le fusa e morde?

L’atto di fare la pasta rientra nel patrimonio genetico di tutti i gatti, tanto che anche i cuccioli sono capaci di emettere questo suono già a partire dal secondo giorno di vita. Nasce come forma di comunicazione tra mamma e cucciolo, ma con il tempo ha acquisito anche altri significati.

Infatti, il gatto fa le fusa quando:

  • sta succhiando il latte materno, a conferma del fatto che sta bene e che si sta nutrendo correttamente; a sua volta la mamma risponde a questa comunicazione, facendo le fusa anche lei, per tranquillizzare e dare un senso di protezione ai piccoli;
  • ha bisogno di rilassarsi, il che non implica che succeda solo quando è felice e tranquillo, ma anche quando è spaventato o addirittura in procinto di morire. In questi casi le fusa hanno una funzione antistress: mentre fa la pasta, il gatto produce endorfine, sostanze prodotte dal cervello, che hanno un effetto simile a quello dell’oppio o della morfina;
  • vuole trasmettere un messaggio amichevole, ad esempio nei confronti di altri suoi simili. Le fusa sono una modalità che il gatto utilizza per dire “non preoccuparti, non voglio attaccarti, ma anzi esserti amico”;
  • vuole mostrare la propria sottomissione, sia nei confronti dell’uomo che verso altri gatti, più dominanti. Accade ad esempio che un gatto anziano faccia la pasta davanti ad un gatto più giovane, a dimostrazione della sua subordinazione.

Ma perché a volte il gatto fa le fusa e morde? Sono due comportamenti apparentemente contraddittori, eppure accade spesso che dopo aver fatto la pasta, il gatto inizi a mordicchiare la mano del proprietario o la coperta. In queste circostanze, non c’è nulla di aggressivo nel mordere: si tratta di piccoli morsetti che non provocano dolore, ma sono solo una modalità per giocare e dimostrare affetto.

Fusa gatto: benefici

Moltissimi studi hanno dimostrato gli effetti benefici delle fusa del gatto, non solo sull’animale stesso, ma anche verso chi gli sta vicino. Infatti, questo suono continuo ha una frequenza compresa tra 20 e 140 Hertz, paragonabile a quello della musica classica, conosciuta per le sue proprietà rilassanti. Ascoltare un gatto che fa le fusa ha quindi un effetto rilassante e calmante, tanto da riuscire a ridurre e regolarizzare il battito cardiaco, riducendo del 40% il rischio di patologie cardiache.

Ma c’è di più. Alcuni studi hanno dimostrato che quando ci si sottopone all’ascolto di frequenze basse, comprese tra 25 e 150 Hertz, come sono le fusa dei gatti, si favorisce la rigenerazione delle fratture ossee e si riducono le possibilità di contrarre infezioni.

 

Le 10 cose di cui il tuo gatto non può fare a meno

Sai cosa piace al tuo gatto? Dalle coccole agli strusciamenti, fino al sonno e l’osservazione degli uccellini, scopriamo tutte le cose che amano i gatti.

>> Leggi tutto

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Purina Friskies