18 ottobre 2011

pubblicato da: Redazione PetPassion

Gli automobilisti britannici, secondo una recente inchiesta, sono convinti della necessità della cintura di sicurezza per i cani per poter evitare gli incidenti. Chi possiede un cane spesso ha l’esigenza di portarlo in macchina, ma viaggiare con il proprio amico a quattro zampe non è semplice. Alcuni non ne vogliono sapere di salire a bordo […]

cintura di sicurezza caneGli automobilisti britannici, secondo una recente inchiesta, sono convinti della necessità della cintura di sicurezza per i cani per poter evitare gli incidenti.

Chi possiede un cane spesso ha l’esigenza di portarlo in macchina, ma viaggiare con il proprio amico a quattro zampe non è semplice. Alcuni non ne vogliono sapere di salire a bordo e altri soffrono di mal d’auto, altri ancora non riescono a stare fermi per un tempo prolungato. In Italia secondo l’articolo 169 del codice della strada si può trasportare in libertà un solo animale a patto che non costituisca un pericolo per la guida. Per sicurezza, è dunque preferibile tenere il cane sui sedili posteriori (meglio se allacciato con la cintura di sicurezza, che non è obbligatoria, oppure dentro una “dog bag”). Nel caso in cui gli animali siano più d’uno, devono obbligatoriamente viaggiare in gabbiette, oppure, se la vettura è una famigliare, possono stare liberi nel bagagliaio, purché questo sia separato dall’abitacolo con una rete divisoria.
Nel Regno Unito, secondo una recente inchiesta, il 60% degli automobilisti è convinto della necessità della cintura di sicurezza per gli animali trasportati. Lo studio è stato commissionato dall’organizzazione privata britannica GEM Motoring Assist che fornisce servizi di soccorso stradale e gli inglesi sono favorevoli a una normativa che obblighi l’utilizzo delle cinture di sicurezza per i cani a bordo.
Lo stesso David Williams, amministratore delegato della GEM Motoring Assist, ha dichiarato che gli animali lasciati liberi nell’abitacolo non solo possono causare incidenti distraendo il conducente, ma possono aggravarne le conseguenze, procurando gravi ferite ai passeggeri. Quindi, l’introduzione della legge sull’obbligatorietà delle cinture di sicurezza per i cani, sostiene la GEM Motoring Assist, sarebbe un importante contributo alla sicurezza sulle strade.
Un animale sciolto in auto può essere molto pericoloso anche se di piccola taglia. In caso di collisione il cane può essere fonte di gravi danni. Esistono imbracature di sicurezza per i cani che si attaccano alla cintura ed impedisce all’animale di venire catapultato in caso di incidente.

Maria Pezzillo

Redazione Petpassion.tv

press@petpassion.tv