Gatto allo specchio

Il gatto si riconosce allo specchio?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

7 maggio 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

L’interpretazione dei gatti che si riconoscono allo specchio.

Un gatto davanti allo specchio può avere reazioni discordanti: ma i felini sono capaci di riconoscere la propria immagine riflessa?

 

Avrai sicuramente notato più di una volta la reazione che ha il tuo gatto quando passa davanti a uno specchio. Ci sono felini che saltano e si spaventano, altri che iniziano a giocare con il proprio riflesso e altri ancora che restano attoniti o incuriositi di fronte alla loro immagine. Ma i gatti si riconoscono allo specchio?

 

La reazione dei gatti davanti allo specchio

Un felino che per la prima volta si vede allo specchio potrebbe avere come reazione la volontà di interagire con la propria immagine riflessa. Questo perché l’amico a quattro zampe pensa di giocare con un suo simile. Quando il micio però si renderà conto che il riflesso non rappresenta un altro felino scemerà anche il suo interesse. Questo accadrà nonostante il fatto che il gatto davanti allo specchio non avrà capito che il riflesso corrisponde in realtà alla sua immagine.

I cuccioli di gatto di 4-5 settimane, in particolare, tendono a proporre al loro simile allo specchio di giocare. La loro interazione tende però a diminuire molto probabilmente perché l’immagine riflessa corrisponde in modo identico alla propria, non permettendo al cucciolo di ricevere una risposta pertinente. Sembrerebbe poi che i gatti riprendano interesse per la loro immagine nello specchio verso i 4-5 mesi, passando a volte diversi minuti a osservarsi.

Secondo gli esperti comunque i felini tendono presto a perdere interesse verso l’immagine riflessa in quanto non interpretano il riflesso come un altro gatto poiché l’immagine non emette alcuno odore. I gatti, così come i cani, usano l’olfatto per riconoscere un altro animale oppure un essere umano, non la vista.

 

I gatti si vedono allo specchio? Il test

Il fatto che i gatti vedono al buio è una capacità straordinaria che hanno i felini. Ma saranno anche in grado di vedersi e riconoscersi davanti a uno specchio? Per capire se i gatti si riconoscono allo specchio diversi scienziati utilizzano il test dello specchio, usato come prova d’intelligenza e di coscienza di sé. Fu l’etologo Gordon Gallup uno dei primi a utilizzare questa prova sui primati, con degli studi pionieristici negli anni ’70. Questo test consiste nel fare una croce sul corpo dell’animale in una posizione non visibile se non allo specchio. Alcuni animali come la scimmia, l’elefante e il delfino sono stati capaci di riconoscere il proprio riflesso: una volta trovato il segno, infatti, lo andavano a cercare sul proprio corpo.

Cani e gatti non hanno invece questa capacità. Questi animali domestici se messi davanti a uno specchio possono inizialmente risultare incuriositi o spaventati, e successivamente si tranquillizzano, la maggior parte delle volte perché capiscono che l’immagine allo specchio non è una reale minaccia per loro.

 

Il comportamento del gatto quando ti ama davvero

A volte il comportamento del gatto può essere frainteso, specialmente se si pensa che le dimostrazioni affettive del micio siano simili a quelle umane. Per questo motivo è molto importante conoscere il linguaggio felino e il significato che si cela dietro ai suoi comportamenti.

 

 

 

Foto: iStock

Approfondimento: Gourmet