1 settembre 2015

categoria: Curiosità animali

pubblicato da: PetPassion

I gatti hanno gli artigli e graffiano. È nota la credenza che i gatti graffino le superfici ruvide per affilare le loro unghie. Bhe’, sembra che questa sia solo una ragione secondaria. Ricerche sul comportamento dei gatti suggeriscono che la ragione principale di questo comportamento sia un’esigenza comunicativa. Comunicare la propria presenza Farsi le unghie sulla […]

I gatti hanno gli artigli e graffiano. È nota la credenza che i gatti graffino le superfici ruvide per affilare le loro unghie. Bhe’, sembra che questa sia solo una ragione secondaria. Ricerche sul comportamento dei gatti suggeriscono che la ragione principale di questo comportamento sia un’esigenza comunicativa.

Comunicare la propria presenza
Farsi le unghie
sulla zampa del tavolo, sul bracciolo di una poltrona o sulla corteccia di un albero è un modo per comunicare alle persone o ad altri gatti la propria presenza. Ecco perché i felini selezionano alcuni oggetti del proprio ambiente per affilare i loro artigli: per lasciare un segno visibile della loro presenza in quel territorio. Lo fanno tanto i maschi quanto le femmine, tanto i gatti che vivono in casa quanto quelli che vivono in strada. Potrebbe trattarsi di un modo per segnare il territorio o una semplice comunicazione di presenza del tipo: “io vivo qui, sono vivo e sto bene”.

Segnali olfattivi
Inoltre i gatti hanno delle piccole ghiandole nei polpastrelli che emanano segnali olfattivi riconoscibili dagli altri gatti.
I gatti usano anche l’odore rilasciato da altre parti del corpo per comunicare: hanno ghiandole agli angoli della bocca, alla base dei peli che si trovano in mezzo agli occhi, tra le orecchie e alla base della coda. Lasciano il proprio odore su persone e superfici quando si strusciano con la testa o con la coda, ma anche all’interno della lettiera, ecco perchè è importante tenerla sempre pulita (leggi di più su come scegliere la lettiera giusta »). Cosa vogliano dirci esattamente quando rilasciano il loro odore non è chiaro, si è notato però che lo fanno di solito con le persone o con i gatti ai quali sono affezionati o con i quali si sentono a proprio agio.

Altri motivi…
I gatti inoltre graffiano per stiracchiarsi, per giocare, per salutare o per sfogare la frustrazione di non aver potuto fare qualcosa che desideravano fare.

Soluzione al problema dei graffi in casa
L’abitudine a farsi le unghie sui mobili e sui tappeti può tuttavia, per alcuni proprietari, diventare intollerabile e costare al povero micio l’allontanamento da casa. Cerchiamo di imparare a gestire questo naturalissimo atteggiamento del gatto e non di cambiarlo; un modo potrebbe essere quello di dirottare le preferenze del vostro micio dal bracciolo della vostra amata poltrona ad oggetti, per esempio un tiragraffi, oggetto molto utile e pensato proprio per soddisfare questa fondamentale e imprescindibile esigenza del gatto.

Se vuoi saperne di più sul tiragraffi e su come avere una casa senza graffi, leggi questo utile approfondimento »
banner-tiragraffi-gatto

esperto-purina-online
Vuoi saperne di più su questo argomento?
Esperto online è la tua linea diretta con gli specialisti del mondo pet, che ti offrono consigli e suggerimenti per la salute e il benessere del tuo animale da compagnia. Se hai una domanda specifica, ti basta scriverla QUI e i veterinari Purina ti risponderanno.

» Contatta l’esperto Purina online!