5 novembre 2012

pubblicato da: Redazione PetPassion

375 mila euro: è la somma che una donna, alla sua morte, ha destinato agli animali abbandonati e sfortunati, ospiti del canile e gattile milanese di via Aquila, così come disposto nel suo testamento. Si chiama Donata Maria Ghezzi l’autrice dell’ultimo gesto d’amore per gli animali in difficoltà. La donna milanese aveva infatti disposto nel […]

375 mila euro: è la somma che una donna, alla sua morte, ha destinato agli animali abbandonati e sfortunati, ospiti del canile e gattile milanese di via Aquila, così come disposto nel suo testamento.

(foto: sxc.hu)

(foto: sxc.hu)

Si chiama Donata Maria Ghezzi l’autrice dell’ultimo gesto d’amore per gli animali in difficoltà. La donna milanese aveva infatti disposto nel suo testamento che tutto il suo patrimonio fosse destinato agli sfortunati ospiti a 4 zampe del Parco Canile del Comune.

Un gesto di solidarietà che, in tempi di difficoltà economica come questi, si rivela utilissimo per migliorare la qualità della vita di centinaia di animali abbandonati. Questa donazione, gestita dal Servizio Tutela Animali dell’Amministrazione comunale, garantisce infatti cibo e interventi di ammodernamento delle strutture di accoglienza, anche in vista dell’inverno.

Non si tratta del primo gesto di altruismo rivolto a questi animali meno fortunati. Alla stessa struttura pochi mesi fa fu destinata un’altra eredità di 60 mila euro, mentre qualche giorno prima di Natale del 2011 un furgone di cibo per cani e gatti fu inviato al canile da un anonimo generoso donatore.

Gesti di solidarietà che fanno ancora sperare…

Marina Naddeo
Redazione PetPassion.TV