devon rex

Devon Rex, il gatto di E.T.

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

6 maggio 2013

categoria: Gatti di razza

pubblicato da: Redazione PetPassion

Il gatto di razza Devon Rex è famoso per il film E.T., ma c’è anche tanto altro da sapere sulle caratteristiche di questo felino. Si racconta che sia stato un Devon Rex ad ispirare Spielberg nel disegnare il tenero E.T., e di certo quel suo muso da folletto, le orecchie da pipistrello, la pelle morbidissima […]

Il gatto di razza Devon Rex è famoso per il film E.T., ma c’è anche tanto altro da sapere sulle caratteristiche di questo felino.

Si racconta che sia stato un Devon Rex ad ispirare Spielberg nel disegnare il tenero E.T., e di certo quel suo muso da folletto, le orecchie da pipistrello, la pelle morbidissima e il poco pelo arricciato lo fanno assomigliare molto a una creaturina aliena.

Le origini del gatto Devon Rex

Il capostipite di questa razza di gatto era un gatto maschio che viveva in una miniera abbandonata nel Devonshire (Inghilterra) vicina alla casa della signora Cox, a Buckfastleigh.

Nel 1960 la gatta della signora se ne “innamorò” e da lui ebbe dei gattini, di cui uno, Kirlee, con lo stesso strano pelo raso e arricciato del papà. Incuriosita, la signora Cox contattò un allevatore di Cornish Rex, Stirling Webb, che diede inizio ad un programma di allevamento dai risultati deludenti: solo gattini dal pelo normale, perché i geni responsabili della mutazione del pelo nel Devon e nel Cornish erano allo stesso tempo diversi e recessivi. Si tentò allora con una serie di altre razze: brumese, siamese, british e soriani, fino ad ottenere l’attuale standard, chiamato “Devon” in onore alla contea di appartenenza di quel primo esemplare.

Il carattere del gatto Devon Rex

Dolci, affettuosi e intelligenti, questi gatti amano la compagnia del padrone, al quale si affezionano tantissimo, e soffrono molto se lasciati soli. Talmente innamorati del proprio compagno umano, che se abituati fin da piccoli sono disposti anche a seguirlo a guinzaglio nelle sue passeggiate.

Estremamente curiosi, vengono attratti da ogni cosa nuova che entra in casa, che si tratti di sacchetti della spesa o di ospiti, dai quali pretenderanno coccole e attenzioni.

Vivaci e attivi anche in età avanzata, hanno bisogno di spazi esterni o strutture adeguate dove arrampicarsi e farsi le unghie, e in genere convivono senza problemi con altri animali, cani o gatti che siano. Avendo il pelo così raso, ne perdono pochissimo, e questo fa sì che siano particolarmente indicati per chi soffre di allergie, mentre il dolcissimo carattere li rende adatti a vivere anche con bambini molto piccoli. (B.P.)

Vuoi conoscere quali sono tutte le razze di gatto esistenti? Allora clicca su “Razze di gatto dalla A alla Z” e scoprile tutte!