Fiducia gatto

Come conquistare la fiducia di un gatto

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

20 novembre 2018

pubblicato da: PetPassion Redazione

Il gatto è diffidente, come conquistare la sua fiducia?

Costruire un rapporto con un animale domestico richiede impegno e costanza. Ecco come fare per conquistare la fiducia di un gatto.

 

I gatti sono animali affettuosi, ma anche indipendenti e per questo entrare in relazione con loro spesso non è facile. Se conquistare la fiducia di un cane è in linea di massima abbastanza semplice, quando si parla di gatti ci vuole più tempo sia che si tratti di gatti randagi sia che si parli di animali domestici.

Conquistare la fiducia del gatto è una delle fasi più delicate nella costruzione del rapporto con il proprio animale domestico, è importante, quindi, seguire alcuni suggerimenti per rendere questo momento il meno traumatico possibile:

  • non forzare il gatto
  • evitare il contatto visivo diretto e prolungato
  • provvedere alle necessità del gatto, dandogli regolarmente cibo e acqua
  • evitare rumori forti e schiamazzi

 

Conquistare la fiducia del gatto: i primi passi

Per conquistare la fiducia del gatto la prima cosa da fare è aspettare che sia lui ad avvicinarsi, inseguirlo e stargli alle calcagna potrebbe soltanto farlo allontanare da voi perché si sentirebbe forzato a interagire, probabilmente finirebbe per associare la vostra presenza all’idea di pericolo. È importante, quindi, andare incontro al gatto con calma, senza imporgli distanze troppo strette e attendere che sia lui a venire verso di voi.

In questo senso, è importante anche evitare movimenti bruschi e rumori forti che potrebbero spaventare l’animale e allontanarvi dal conquistare la fiducia del gatto. I mici, infatti, non amano le persone troppo agitate e chiassose, quindi quando si è in loro presenza è necessario parlare con voce calma e tranquilla al fine di creare un ambiente rilassato, dove il gatto possa sentirsi a suo agio e libero di interagire con ciò che lo circonda rispettando i suoi tempi.

Bisogna ricordarsi, inoltre, che guardare negli occhi il proprio micio viene interpretato dagli animali come un atteggiamento provocatorio. Per cui per conquistare la fiducia del gatto, mantenerlo tranquillo e comunicargli che non volete fargli del male, potete guardarlo, ma senza fissarlo troppo a lungo.

 

Conquistare la fiducia del gatto: costruire un ambiente confortevole

Un gatto quando entra in un ambiente nuovo, per natura, è in allerta. Per cui, quando portiamo un gatto a casa dobbiamo assicurarci di creare per lui una zona di comfort, un luogo in cui può sentirsi al sicuro e in cui può andare qualora avesse bisogno di stare da solo. Per aiutarlo scegliamo un angolo della casa in cui posizionare la cuccia, le vaschette di cibo e acqua e, in un luogo più riparato, posizioniamo la lettiera, è importante che l’animale si senta sempre comodo e protetto.

 

Conquistare la fiducia del gatto: il momento della pappa

Potrebbe sembrare scontato, ma uno dei modi migliori per conquistare la fiducia di un gatto è quello di provvedere alle sue necessità e nutrirlo con regolarità: dare loro cibo e acqua, preferibilmente in orari stabiliti e negli stessi luoghi, può aiutare a stabilire una relazione. Per far sì che il momento della pappa sia costruttivo per il vostro rapporto potete seguire questi passaggi: quando versate il mangime nella ciotola chiamate il vostro gatto e, mentre si avvicina, accarezzatelo dolcemente, in questo modo il gatto assocerà positivamente il momento del cibo alla vostra presenza e alle vostre carezze.

Questi suggerimenti, se applicati con cura e costanza, vi aiuteranno a conquistare la fiducia del gatto e a creare con lui una relazione unica fatta di amore e divertimento

 

>> Leggi la storia della piccola Aui

 

 

CREDITS:

Immagine di copertina: Shutterstock

Approfondimento: Purina