6 gennaio 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Cane Landseer: origini, fisico e carattere

Quali sono le origini del cane Landseer? Quali le sue caratteristiche fisiche? E che carattere ha questo grosso amico a quattro zampe?

 

Il cane Landseer è un amico a quattro zampe di taglia grande, molto simile al Terranova, da cui però differisce fisicamente, nei maschi, per la lunghezza delle zampe che è leggermente più lunga. Rispetto al Terranova poi il Landseer è un cane perfetto per la guardia. Ma quali sono le origini del cane di razza Landseer? Quali le sue caratteristiche fisiche e le peculiarità caratteriali?

 

Quali sono le origini dei cani Landseer?

Fra tutte le razze di cani il Landseer rientra nella famiglia dei molossoidi. Le sue origini sono però piuttosto controverse: per alcuni, infatti, si tratterebbe di un animale che ha origini scandinave, mentre per altri la razza sarebbe originaria di cani importati in Europa dal nord-est americano a partire dal XVIII secolo. Il cane Landseer si sarebbe sviluppato e diffuso in particolare nei territori della Gran Bretagna, della Germania e della Svizzera, dove ebbe un discreto successo almeno fino alla metà del XIX secolo, quando venne soppiantato dal Terranova.

Le condizioni ambientali del paese di origine della razza di cane Landseer avrebbero reso questo amico a quattro zampe un animale dal corpo robusto e frugale, denotato da un carattere austero e riservato.

 

Che caratteristiche fisiche ha il cane Landseer?

Essendo un animale di taglia grande il cane Landseer si presenta con un aspetto robusto, con forme armoniose. Mentre la zona della testa è larga e massiccia, gli occhi sono di grandezza media, mediamente infossati e di colore bruno o bruno scuro. Anche le orecchie sono di media grandezza e di forma triangolare, leggermente arrotondate nella parte inferiore. Il collo è invece muscoloso e ampio, leggermente ovale. In generale il corpo dei cani Landseer è molto largo e robusto dalle spalle alla groppa. Il tronco dovrebbe avere una lunghezza pari circa a due volte quella della testa.

La coda è invece circondata da un pelo folto e compatto, mentre gli arti sono caratterizzati da una muscolatura potente e ben sviluppata. Per quanto riguarda il pelo, il cane Landseer deve presentare un mantello lungo, il più possibile liscio e folto, fine al tatto. Il colore di base è il bianco luminoso con chiazze nere distinte sul tronco e sulla groppa. Il collo, il petto, il ventre, le zampe e la coda devono invece essere bianchi. La testa è caratterizzata dal colore nero, con il muso bianco e una striscia bianca simmetrica che si estende dal muso fino al collare bianco.

 

Qual è il carattere del Landseer?

I cani Landseer sono amici a quattro zampe forti, a cui piace nuotare e che sono abituati al freddo. Amanti dei gesti affettuosi, questi animali sanno essere anche temerari e spavaldi. Il carattere del Landseer rende questo cane un perfetto animale da compagnia, ideale per la vita con bambini per via della sua indole per niente aggressiva.

Il cane di razza Landseer è piuttosto austero e riservato, anche se adora fare lunghe passeggiate fra i boschi anche in inverno. Un aspetto fondamentale per garantire il benessere fisico e psicologico di questo grosso amico a quattro zampe è la pulizia del pelo, che deve essere sempre lucido e ben curato.

 

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Pro Plan