15 agosto 2017

categoria: Da sapere sul cane

pubblicato da: Redazione PetPassion

Le regole di buon senso e convivenza civile da rispettare quando siete in spiaggia con il cane: regole da seguire per salvaguardare il benessere del cane e dei vostri vicini di ombrellone. Andate in vacanza con il vostro cane e volete portarlo al mare con voi? Ci sono norme di sicurezza, comportamento e alimentazione che è […]

Le regole di buon senso e convivenza civile da rispettare quando siete in spiaggia con il cane: regole da seguire per salvaguardare il benessere del cane e dei vostri vicini di ombrellone.

Andate in vacanza con il vostro cane e volete portarlo al mare con voi? Ci sono norme di sicurezza, comportamento e alimentazione che è utile seguire.

Spiagge per cani in crescita
E’ indubbiamente vero che sono ancora poche le spiagge italiane che consentono l’ingresso ai cani, ma per fortuna si stanno moltiplicando. In generale, quando portate al mare il vostro amico dovete stare attenti, perchè è un ambiente di gioco libero, dove si potrebbe scatenare all’improvviso se non è completamente sotto il vostro controllo.

Le regole da seguire
– Prima di tutto, abbiate cura di rispettare le norme di sicurezza previste dal gestore o in caso di spiaggia pubblica contenute nel regolamento comunale. Il cane deve essere regolarmente vaccinato per le principali malattie infettive, quali rabbia, cimurro, parvovirosi, epatite infettiva e leptospirosi: portate con voi la scheda di vaccinazione, che dovrà essere esibita in fase di controllo da parte degli organi preposti alla vigilanza.

– Accertatevi che il cane sia in postazione ombreggiata e non lasciatelo mai andare a fare il bagno da solo. Tenerlo sempre vicino e è consentito che si sposti liberamente non perdetelo di vista: la presenza di altri cani potrebbe risultare sgradita o in caso di cani di sesso opposto fin troppo gradita per entrambi.

Curate l’alimentazione secondo le indicazioni del veterinario di fiducia, che avrete consultato prima della partenza. Tenete sempre con voi bottiglie contenenti acqua fresca, non gelata, per dissetarlo e non cedete alle sue insistenze quando sarà attratto da gelati o altre succulenti leccornie la cui somministrazione anche in piccole dosi deve essere stata autorizzata preventivamente dal veterinario di fiducia.

– Ricordate, infine, che i proprietari sono personalmente responsabili del comportamento del proprio cane e degli eventuali danni causati a persone o cose, e che è vietato a chiunque utilizza la spiaggia per cani abbandonare le deiezioni solide degli animali, che devono essere rimosse con paletta e sacchettino e gettate nell’apposito raccoglitore.

Ecco una guida utile per godersi al meglio le giornate di vacanza con il cane al mare o in montagna.*

Consigli di viaggio con il cane

Consigli per vacanze tranquille e rilassate con il proprio cane

 

Foto di copertina: Zelda

* PURINA