05.03_-nome-cane

Consigli per scegliere il nome del cane

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

5 marzo 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Suggerimenti utili per scegliere il nome del cane

Dai nomi per cani italiani ai nomi per cani corti, passando per nomi per cani con significato, come scegliere il nome giusto?

 

Dopo mesi e mesi, a volte anni, di riflessioni e ripensamenti, finalmente hai deciso che un amico a quattro zampe entrerà a far parte della tua famiglia. Una volta presa questa decisione, e ancor prima che l’animale arrivi effettivamente in casa, si pone l’annosa questione della scelta del nome del cane.

Come chiamare il tuo cucciolo? Questa è una scelta tutt’altro che semplice, paragonabile al momento in cui si decide il nome del proprio figlio. Esistono infatti centinai di nomi diversi per cani, dai nomi con significato a quelli più evocativi, ai nomi più teneri per cani maschi. Ecco un’utile guida per districarsi nel complicato ma dolcissimo mondo dei nomi per cani.

 

Nomi per cani italiani

Il primo criterio da valutare nella scelta del nome del cane è se lo preferisci italiano o straniero. La prima opzione è consigliabile per tutti coloro che non parlano bene altre lingue e cercano una parola semplice da ripetere più volte al giorno. Tra i nomi per cani italiani ce ne sono alcuni molto comuni, come Achille, Tito o Ettore, e altri meno noti ma altrettanto belli, come Yago, Enea o Dante.
L’importante è che il nome sia breve e facilmente replicabile da chi lo pronuncia, per il resto non ci sono molte altre restrizioni, quindi si può dare liberamente sfogo alla propria fantasia!

 

Nomi per cani di cartoni animati

Una tendenza sempre più in voga è di dare al proprio cane il nome di un personaggio dei cartoni animati; una scelta molto simpatica, che di certo farà felici i più piccoli! Spazio dunque a nomi come il moderno Olaf (il pupazzo di neve del celebre film di animazione “Frozen”) o ai più classici Minnie, Jerry o Olivia.

 

Nomi per cani con significato

Altra possibilità è attribuire al nome un determinato significato, dato sia da una caratteristica del cane sia dall’etimologia della parola. Sono in molti a fare questa scelta, dettata principalmente da un valore affettivo che si vuole consegnare anche al nome, oltre che al suo legittimo proprietario. Se pensi che il tuo cane sia particolarmente bello, puoi chiamarlo Adone, che secondo la mitologia era un bellissimo giovane conteso da due dee; se il tuo cane è maculato puoi decidere di chiamarlo Macchia, un nome simpatico che sottolinea questa sua particolarità; infine, potresti puntare sulla taglia del tuo cane, chiamandolo Lupo o Rex se si tratta di un cane grande, e Briciola o Fiocco se invece è un cagnolino di taglia piccola.

 

Nomi teneri per cani maschi

Infine, altra possibilità è puntare sulla tenerezza del tuo amico a quattro zampe e dargli un nome dolce come Biscotto, Bambi, Caramella o Cupido. Si tratta di nomi che però si adattano solo a cani che hanno effettivamente la caratteristica di essere dolci e coccoloni, in caso contrario il nome potrebbe risultare un po’ ridicolo.

 

Come lo chiamo? I nomi più belli per i cani

Quali sono i nomi più usati e belli per i cani? Ecco qualche consiglio per scegliere il nome più adatto al tuo cucciolo.

>> Scopri il nome più bello per il tuo cane

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Purina ProPlan