22 dicembre 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Come insegnare al cane adulto a non mordere tutte le strategie

Le ragioni che stimolano un animale a rispondere con un morso sono numerose. Comprenderle è il primo passo per capire come insegnare al cane adulto a non mordere 

 

Per sapere come insegnare al cane adulto a non mordere bisogna innanzitutto comprendere bene le cause che lo spingono ad agire in questo modoSpesso le motivazioni affondano le loro radici nell’infanzia e nell’educazione ricevuta. Una madre inesperta ad esempio, un distacco prematuro, poche attenzioni da parte del padrone, possono suscitare reazioni compensatorie che esprimono chiaramente un bisogno di attenzione. Vediamo quindi come rispondere con efficacia a comportamenti inappropriati. 

Perché un cane adulto morde? 

A differenza dei cuccioli che possono farlo per il fastidio provocato dalla dentizione, i motivi per cui un cane adulto può mordere persone, animali o oggetti sono decisamente vari. 

  • Masticazionei cani devono pulirsi denti e sviluppare il tono muscolare della mascella; il naturale istinto da predatori li porta a potenziare dentatura, gengive e muso in generale. Si tratta di un bisogno primario che, tra le altre cose, permette di scaricare lo stress accumulato. 
  • Difesai morsi possono rappresentare l’immediata reazione al pericolo. Quando il cane percepisce la vicinanza di soggetti che ritiene temibili scongiura infatti in questo modo il rischio di essere attaccato. 
  • Gerarchia: anche in questo caso si tratta di un atteggiamento congenito legato alla sua indole di predatore. Il cane vuole riconfermare la sua posizione di superiorità e sottomettere un animale considerato di rango inferiore. 
  • Giocoper intrattenersi, svagarsi, passare il tempo se annoiato. Morsicare può essere un diversivo divertente per qualsiasi animale domestico. 

Le ragioni che scatenano i morsi sono differenti. Talvolta, però, questa abitudine si trasforma in un comportamento inappropriato che deve essere necessariamente corretto.  

 

Perchè il cane adulto morde

 

Cosa può mordere un cane adulto  

Verso che cosa il cane sfoga il suo istinto di morsicare? Anche in questo caso la risposta non è univoca. Quando un cane adulto morde i piedi del suo padrone sta manifestando la sua istintiva predisposizione all’inseguimento. Sente il desiderio di esplorare e si comporta esattamente come farebbe con una pallina o un qualsiasi altro gioco.  

Oppure ci sono animali che prendono di mira altre parti del corpo. Può succedere di chiedersi: perché il cane adulto mordicchia le mani? In genere le ragioni sono sempre le stesse: la noia lo spinge a cercare qualcosa con cui distrarsi, un passatempo ritenuto divertente. 

Diverso è il caso in cui un cane adulto morde un cucciolo. In genere capita con i cani non bene abituati alla socializzazione che, per la sovraeccitazione, sono incapaci di riconoscere i piccoli come animali della stessa specie. In queste situazioni, tuttavia, la responsabilità va rintracciata nei padroni, che dovrebbero addestrare, educare e vigilare sui loro cani.  

Infine, tra i vari comportamenti particolari che un cane può assumere ce n’è un altro: il cane che si morde la codaQuando non si tratta di dolore o prurito, è un comportamento generato da stress o bisogno di attenzione. 

 

Scopri tutti i consigli per favorire la socializzazione tra cani >> 

 

Come educare un cane adulto a non morder

Per insegnare a un cane adulto a non mordere sono necessarie coerenza e pazienza. E per raggiungere l’obiettivo bisogna adottare sempre le stesse risposte. 

  • Ignorarlo: rimanere in silenzio e non guardarlo dritto negli occhi, se necessario spostarsi in un’altra stanza. In breve, non dargli alcun tipo di attenzione. 
  • Essere decisidopo aver espresso sempre con la stessa esclamazione il proprio fastidio, invitarlo a fermarsi con un ordine deciso, seguito da ricompensa in caso di risposta positiva. 
  • Distrarlofornire oggetti destinati ad essere morsicati che non provochino problemi digestivi, non si spezzino e non danneggino i denti. È utile anche fargli fare movimento e stimolarlo a sufficienza durante tutta la giornata. 

Assolutamente da evitare: giocare a chi tira più forte, sgridarlo ripetutamente e dargli oggetti da masticare inappropriati, come vecchi indumenti o pupazzi. 

  

 

 

 

Approfondimento: Friskies