8 febbraio 2019

pubblicato da: PetPassion Redazione

Gatto cieco e cane guida: storia di un’amicizia tra animali.

Un gatto cieco adottato da una signora di Miami è tornato a vedere grazie all’aiuto del suo amico cane guida, che non lo lascia mai solo.

 

Questa è la storia di un tenero gattino fortunato che è scampato alla morte ed ha trovato una famiglia che gli vuole davvero bene, composta non solo da umani ma anche, anzi soprattutto, da altri animali. Le prime fasi della sua vita non sono state semplici, ma ben presto la situazione si è capovolta e Lime, questo è il nome del gattino protagonista, adesso è in mani (ma anche zampe) sicure. Ma partiamo dall’inizio e scopriamo cosa è successo.

 

Il ritrovamento della cucciolata sfortunata

La storia inizia come tante altre con il ritrovamento di due cuccioli di gatto abbandonati dalla loro mamma. Il motivo? Purtroppo, i due gattini erano nati con una grave malformazione agli occhi, che aveva causato anche una infezione tale da causare cecità; in questi casi la legge della natura è molto spietata e anche la stessa madre tende a rifiutare i suoi piccoli, se non sono perfettamente sani.

Per fortuna dopo soli tre giorni dalla nascita i due fratellini sono stati ritrovati dalla Humane Society di Jacksonville, in Florida, un’associazione che si occupa proprio di animali in difficoltà. I due cuccioli erano in condizioni molto gravi e nessuno avrebbe scommesso sulla loro sopravvivenza, ma comunque si doveva tentare di fare il possibile per aiutarli. Infatti, nel giro di un paio di settimane i due piccoli gattini hanno recuperato le forze e hanno dimostrato di essere molto coraggiosi e audaci, grazie all’utilizzo degli altri sensi, a compensazione della mancanza della vista.

 

L’inizio della nuova vita di Lime

A quel punto c’è voluto davvero poco per trovare una volontaria che accettasse di prendersi cura di loro. Bryanna Rosario ha affrontato un viaggio molto lungo, da Miami a Jacksonville, per andarsi a prendere uno dei due cuccioli, il piccolo Lime. La donna ha poi dichiarato che quel tenero gattino cieco le aveva ricordato il suo amato Lemon, scomparso prematuramente per un problema al cuore e anch’esso affetto da cecità. Pur non avendolo mai voluto sostituire, questa volta non ha potuto rinunciare a prendere un nuovo micio nella sua casa.

 

La nuova famiglia di Lime

E così questo tenero gattino cieco si è ritrovato improvvisamente circondato da persone e animali che gli volevano bene: in casa infatti, oltre alla donna, abitavano anche altri due gatti e due cani anziani. In particolare, Lime ha stretto un rapporto speciale con Letty, il cane più grande, che ha capito subito le esigenze particolari di Lime. Per questo motivo il cane è diventato una vera e propria guida per il gattino cieco: Letty non lo lascia mai solo e permette alla sua coda di dare il giusto orientamento a questo fortunato gattino. Lime non poteva sperare in una famiglia migliore di questa!

 

Fonte: www.lastampa.it