Gatti giocano

Come giocano i gatti tra di loro?

  • Love

  • Mi piace

  • Sigh

  • Grrrr

25 marzo 2020

pubblicato da: PetPassion Redazione

Come giocano i gatti tra di loro, i segnali da osservare.

Quali sono i comportamenti tipici di due felini che litigano fra di loro? E come giocano invece i gatti tra di loro? Ecco alcuni segnali da considerare.

Se sei un proprietario di felini sicuramente ti sarà capitato di vedere i tuoi mici inseguirsi da una stanza all’altra di casa miagolandosi dietro o inseguendosi senza sosta. Come fare però a capire se due gatti stanno giocando oppure se stanno litigando? Ecco i segnali da osservare.

 

Gatti che litigano, come si comportano?

Un grande quesito che i proprietari di felini si pongono spesso è: come capire se due gatti giocano o litigano? Tutto passa dal linguaggio felino. Due gatti che litigano o che si preparano comunque a una possibile lotta si fissano negli occhi, hanno il pelo ritto e la schiena inarcata. Prima di cominciare a lottare uno dei due mici adotterà una postura dominante, di sfida e si avvicinerà all’altro. Quest’ultimo, nel tentativo di difendersi cercherà di contrattaccare.

Un’altra caratteristica di due gatti che litigano è il fatto che durante la lotta emettono lunghi e forti miagolii, simili a grida acute. I mici di solito escono dal combattimento con segni e ferite più o meno profonde, che in ogni caso è sempre bene far controllare dal proprio veterinario di fiducia. Generalmente poi, alla fine della lotta, i due gatti prenderanno le distanze e si eviteranno, o perché uno dei due è spaventato oppure perché hanno perso l’interesse nel litigare.

 

Come capire quando i gatti giocano?

L’importanza del gioco per i gatti è data dal fatto che questa attività è istintivamente naturale per i felini, insita in loro sin da cuccioli e fondamentale per liberare energie represse, bruciare calorie e rafforzare i rapporti sociali. A differenza di quando litigano due gatti che giocano fra di loro assumono atteggiamento molto più pacifici e amichevoli. Come prima cosa il micio che vuole cominciare a giocare tenderà ad avvicinarsi all’altro gentilmente, cercando di capire se anche lui ne ha voglia. Quando stanno giocando due felini hanno le orecchie tese in avanti, dritte oppure leggermente all’indietro. Inoltre, non emettono poi troppi miagolii.

Nel gioco i gatti stabiliscono di comune accordo qual è il ritmo dei movimenti, degli attacchi, della difesa e delle rincorse. Una volta finita la sessione di gioco i due felini si allontanano e generalmente nessuno dei due riporta delle ferite.

 

Dove metto il tiragraffi

I gatti hanno la tendenza a graffiare in casa per marcare il proprio territorio. È per questo motivo che diventa importante procurare un tiragraffi per il proprio felino e al tempo stesso collocarlo nel luogo più adatto.

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Gourmet