27 marzo 2018

pubblicato da: Redazione PetPassion

Scattare foto agli animali non è facile. Ecco dritte e consigli per fare foto al tuo gatto (e al tuo cane) e creare bellissimi album dei ricordi con il cucciolo di casa! Regola n.1 per fotografare il gatto: prepara “il set”. Gli animali sono imprevedibili e sempre in movimento, come i bambini. Prima di iniziare […]

Scattare foto agli animali non è facile. Ecco dritte e consigli per fare foto al tuo gatto (e al tuo cane) e creare bellissimi album dei ricordi con il cucciolo di casa!

  • Regola n.1 per fotografare il gatto: prepara “il set”.

Gli animali sono imprevedibili e sempre in movimento, come i bambini. Prima di iniziare a scattare fotografie al gatto, scegliete il luogo, la luce, l’arredo e la composizione generale dell’immagine. Insomma: sistemate tutto il contorno, in modo che sia pronto per lo scatto, e solo alla fine arrivate all’animale, così si stresserà di meno. Pianificate anche di scattare le foto prima di pranzo e cercate di fare in fretta: gli animali si distraggono subito, i cuccioli in particolare.

  • Regola  n.2 per fotografare i gatti: restringi il campo.

La parte più difficile, a questo punto, è sicuramente cercare di far restare il gatto nell’area scelta per la fotografia. Per facilitare questa operazione, provate a scegliere il loro luogo preferito, come una sedia o un tappeto, e aspettare che si sentano a loro agio. Se volete fotografare un’intera cucciolata scegliete un posto che abbia dei confini fisici, come una cesta, ma considerate anche che un terreno sgombro è l’ideale per fotografare gli animali.

  • Regola n.3 per fare foto ai gatti: evita distrazioni.

Gli oggetti distraggono, quindi assicuratevi che non ci siano giornali lasciati in giro o altre cose abbandonate negli angoli. Inquadrate il terreno e spostatevi di qualche passo a destra e a sinistra per verificare la situazione. In alternativa potete mascherare o nascondere oggetti fuori luogo con panni appesi o sfondi in cartone.

  • Regola n.4 per le foto dei gatti: una buona inquadratura.

Cercate di non stare troppo distanti dal soggetto: per ottenere i risultati migliori è bene avvicinarsi, per avere una composizione dell’immagine migliore. Assicuratevi che il vostro animale occupi la maggior parte dell’inquadratura, prima di scattare la foto. Evitate che il gatto fissi l’obiettivo, a meno che non sia esattamente quello che volete, e mettete la fotocamera più o meno allo stesso livello del soggetto, in modo da avere il medesimo punto di vista. Se improvvisamente il vostro gatto si mette a giocare con una piuma sul tappeto, abbassatevi per essere allo stesso livello. Ecco, ora siete nella posizione giusta!

Oltre a scattare fotografie, ti piace anche girare video?
Ecco come fare un video al proprio gatto!*

CREDITS:
Immagine di copertina: Shutterstock
Link di approfondimento: Purina FELIX®