1 luglio 2020

pubblicato da: Redazione PetPassion

Passeggiata con il cane sotto la pioggia, i consigli

Il cane ha bisogno di uscire più volte al giorno per fare i suoi bisogni. E come si può fare quando fuori piove?

Fare una passeggiata con il cane sotto la pioggia non deve essere affatto un problema: in genere, infatti, l’amico a quattro zampe non è infastidito dalla pioggia, dal freddo o dalla neve.

Diciamo “in genere” perché è vero che ci sono molti cani che amano la natura e l’avventura, e non disdegnano una passeggiata sotto la pioggia o un tuffo in un ruscello anche quando fa freddo; ma ci sono anche cani così abituati alla routine domestica, da rifiutarsi di uscire e di bagnarsi sotto la pioggia. Ma l’uscita per i bisogni, anche quando piove o fa freddo, non dovrebbe essere una pratica da sbrigare nel più breve tempo possibile, ma una vera e propria uscita per il benessere psico-fisico del cane. Infatti, il nostro cane ha bisogno di prendere aria, di muoversi, di stare all’aria aperta, anche quando piove o fa freddo.

Come affrontare quindi una passeggiata con il cane quando fuori non c’è bel tempo?

 

Come portar fuori il cane quando piove?

I consigli principali per far passeggiare il cane sotto la pioggia o quando c’è maltempo sono 4:

  • Cercare di far uscire il cane per la passeggiata quando la pioggia smette o diventa più leggera. Come si dice… non può piovere per sempre!
  • Dove è possibile, far camminare il cane sotto tettoie o balconi, per fare in modo che si bagni meno.
  • Coprite il vostro cane con un impermeabile. Questo accorgimento è utile per evitare che il pelo del cane si bagni troppo a causa della pioggia.
  • Al ritorno dall’uscita sotto la pioggia, controllate che il pelo del vostro cane non sia troppo bagnato. Nel caso, asciugate il cane con una copertina asciutta.

 

Come proteggere il cane dalla pioggia? Dall’impermeabile alla copertina

Proteggere il cane dalla pioggia è molto importante per garantire il benessere fisico dell’animale e prevenire l’insorgere di pericolose problematiche. Gli animali domestici se vivono perennemente in una casa ben riscaldata soffrono il freddo e l’umidità proprio come noi esseri umani. Naturalmente il cane dispone del pelo che lo riscalda e lo protegge dalla pioggia, ma un aiuto in più non fa mai male.

Per questo quando porti il tuo cane a passeggio sotto la pioggia ricordati di fargli indossare un cappottino impermeabile: ce ne sono in commercio di diversi modelli ma la loro funzione principale è quella di proteggere l’amico a quattro zampe dagli sbalzi di temperatura, specialmente se è un cane a pelo corto, un cucciolo o un esemplare anziano.

Ci sono poi dei cani che adorano l’acqua e che passerebbero le giornate a sguazzare nelle pozzanghere, mentre altri proprio non la sopportano. In generale comunque oltre alla mantella per la pioggia per cani è buona norma, una volta rientrati a casa, asciugare le zampe e le parti umide del cane con un asciugamano pulito e fargli un bagno se si è sporcato di fango. In questo modo proteggerai l’amico a quattro zampe dall’insorgenza di fastidiosi reumatismi.

 

Come educare un cucciolo a camminare al guinzaglio

A volte può capitare che il cane, specialmente se è cucciolo, si rifiuti di passeggiare oppure tiri al guinzaglio. Per rendere la tua vita e quella dell’amico a quattro zampe più facile e felice scopri quali sono i consigli per educare il cane a camminare al guinzaglio al tuo fianco

 

 

Approfondimento: Purina