6 febbraio 2019

categoria: Cani di razza, Slider

pubblicato da: PetPassion Redazione

Perché il samoiedo è una razza di cani tanto amata.

Fiero ed elegante, ma anche dolce e giocherellone, il cane samoiedo è senza dubbio una razza piena di pregi, che ne fanno un animale molto apprezzato, sia dai professionisti che dalle persone comuni.

È difficile trovare in un unico animale tanti aspetti positivi tutti insieme, eppure il cane samoiedo sembra davvero non avere nessun difetto: è bellissimo, elegante, simpatico, dolce, giocherellone. Insomma, sembra davvero il cane adatto alla vita in famiglia, viste anche la sua innata predilezione per i bambini. Ma qual è l’origine di questa razza? E quali sono nel dettaglio gli aspetti che rendono il samoiedo la razza di cani più amata?

 

Origine e carattere del samoiedo

Il samoiedo ha origini nordiche, infatti prende il nome dalla tribù dei Samoyedi, popolazione della Siberia che aveva scelto questa razza sia per la sua forza fisica, necessaria per trainare le slitte, sia per la piacevolezza della sua compagnia. All’epoca però il colore di questo animale era nero, sembrerebbe che il colore bianco candido nasca con gli allevamenti moderni di samoiedo, parallelamente in Inghilterra e negli Stati Uniti, tanto che inizialmente si pensava di attribuire la nascita della razza a questi paesi. Solo recentemente è stato confermato che ha origine nella Russia del Nord e in Siberia.

Il samoiedo è un cane di taglia medio-grande, caratterizzato da un fisico robusto e da un manto bianco, soffice e folto, che lo rendono assolutamente irresistibile. Il carattere del cane samoiedo è socievole e giocherellone, ama stare in compagnia, anche a contatto con i bambini. Nonostante la stazza lo permetterebbe, questo cane non è adatto a fare la guardia, proprio per la sua indole buona e allegra; piuttosto è perfetto alla vita in famiglia, dove può dimostrare tutto il suo affetto verso il proprietario.

La sua esuberanza rende il samoiedo un cane un po’ testardo, poco incline alla obbedienza verso il proprietario: per questo motivo è importante insegnargli alcuni comandi e tenerlo sempre sotto il proprio controllo, data la sua predisposizione alla fuga, magari solo per giocare.

 

Cosa rende il samoiedo un cane così apprezzato

Ci sono alcune caratteristiche specifiche che rendono questo cane molto apprezzato, in particolare nelle esposizioni cinofile. Ecco nel dettaglio i principali punti di forza del cane samoiedo:

  • Il manto bianco
    Inutile girarci intorno, il pelo di questo cane lo fa assomigliare ad un vero e proprio peluche: è bianco, soffice, lungo e setoso, impossibile non affondarci dentro le mani per accarezzarlo. Nonostante le apparenze però, bisogna sempre ricordare che si tratta di un animale in carne ed ossa e come tale va trattato, rispettando tutte le esigenze di qualunque altro cane di taglia grande.
  • Il sorriso da samoiedo

La particolare conformazione fisica di questo animale, con gli occhi a mandorla e una particolare curvatura delle labbra, lo fanno sembrare sempre sorridente e felice, tanto che da questo è nata l’espressione “sorriso da samoiedo” per indicare questa caratteristica specifica.

  • Grande, grosso e gentile

Un altro aspetto che rende questo cane così amato è il contrasto tra una stazza così imponente e un’indole tanto gentile. Gli unici esseri viventi con cui il samoiedo potrebbe non andare d’accordo sono proprio i suoi simili, ma solo perché ama stare al centro dell’attenzione e non condividere i suoi spazi con gli altri cani.

 Vuoi conoscere quali sono tutte le razze di cane esistenti? Allora clicca su “Razze di cani dalla A alla Z” e scoprile tutte!

 Perché i samoiedo sono una delle razze di cani più amate

Fra le razze di cani di taglia media il Samoiedo spicca per eleganza: manto bianco fulgido, corpo ben proporzionato e grande agilità. Il Samoiedo viene dal nord e potrebbe essere il cane di Babbo Natale.

>> Leggi l’approfondimento   

 

Foto: Shutterstock

Approfondimento: Purina