23 novembre 2018

pubblicato da: PetPassion Redazione

Il Black Friday è il venerdì speciale che tutti gli amanti dello shopping aspettano con ansia, ma cosa possiamo acquistare per i nostri pet? E qual è la sua storia?   Il Black Friday è diventato con il passare del tempo uno dei giorni più attesi dell’anno. Ma che cos’è? Il venerdì nero, o Black […]

Il Black Friday è il venerdì speciale che tutti gli amanti dello shopping aspettano con ansia, ma cosa possiamo acquistare per i nostri pet? E qual è la sua storia?

 

Il Black Friday è diventato con il passare del tempo uno dei giorni più attesi dell’anno. Ma che cos’è? Il venerdì nero, o Black Friday appunto, è una tradizione di origine americana che si celebra dopo il Giorno del Ringraziamento o “Thanksgiving Day”. Questo speciale venerdì segna l’inizio del periodo di shopping natalizio, infatti, è il giorno in cui si acquistano i primi regali per Natale grazie agli sconti proposti dai negozianti.

Amazon.it è stato uno dei primi siti a rilanciare questo evento tutto americano anche in Italia. In questa giornata particolare sono moltissimi i prodotti in offerta, dagli articoli del settore elettronica, ai prodotti di uso quotidiano, fino agli alimenti per i nostri amici animali: Felix Ghiottonerie, Purina ONE e Purina ONE Dual Nature si possono trovare con oltre il 50% di sconto in occasione del Black Friday.

Ecco cosa puoi scegliere per il tuo gatto:

  • FELIX Le GHIOTTONERIE Umido Gatto 60 buste da 100g ciascuna
  • Purina ONE DUALNATURE Crocchette Gatto 8 sacchi da 400g ciascuno

Qui le offerte per il tuo cane:

  • PURINA ONE Crocchette Cane 4 sacchi da 3kg ciascuno

 

>> Corri a scoprire tutte le incredibili offerte per i tuoi amici a 4 zampe!

 

Black Friday: la storia del venerdì nero

 

Perché si è scelto proprio il colore nero per questo particolare venerdì? Ci sono diverse teorie a riguardo: la prima è legata ai registri contabili dei commercianti, in passato infatti i negozianti compilavano a penna i propri registri, utilizzando l’inchiostro rosso per i conti in perdita e quello nero per i conti in attivo. Dal momento che le promozioni fatte in questo giorno erano sempre favorevoli per gli affari, i conti del giorno dopo il Ringraziamento erano decisamente scritte in nero. La seconda teoria, invece, sembrerebbe legata al traffico per le strade e l’affollamento dei negozi, provocato da migliaia di americani attirati dai vantaggiosi sconti di questo venerdì. Pare che se ne cominciò a parlare nel 1961, quando la città Philadelphia fu veramente congestionata a causa del traffico.

 

Il Giorno del Ringraziamento negli USA

 

Il Black Friday si festeggia il giorno successivo al Giorno del Ringraziamento, che cade il quarto giovedì di novembre ed è una delle celebrazioni più attese negli Stati Uniti, risalente ai Padri Pellegrini. Fu George Washington, il primo presidente degli Stati Uniti d’America, a dichiarare festa per tutti gli Stati della nazione nel 1789 proclamando una giornata nazionale di ringraziamento, in segno di gratitudine per quanto ricevuto durante l’anno trascorso.

La caratteristica principale di questa festa è quella di stare insieme alla propria famiglia e organizzare un grande pranzo. A New York, inoltre, si tiene, da più di 80 anni avviene la mattina del giovedì di festa, la Macy’s Parade con una sfilata di carri e i palloni aerostatici da Central Park West fino a Macy’s. Ma addobbi e decorazioni invadono le strade di ogni città, creando un’atmosfera magica e incantata.